Pulizie d’estate: ecco quali fare

L'inverno ha sporcato la nostra casa più di quanto pensiamo: un po' di fatica ma il risultato sarà splendente!

Iniziamo dai vetri impolverati dall'inverno...

Per la perfetta casalinga estate non vuole dire soltanto mare, vacanze, relax, anzi! Ogni vera donna di casa che si rispetti sa bene che proprio nel periodo che dovrebbe essere dedicato al riposo, ci sono alcune pulizie domestiche che non possono essere assolutamente rimandate. I lunghi mesi invernali hanno lasciato nella casa più sporco di quanto si potrebbe immaginare, dunque…c’è da rimboccarsi le maniche per benino prima di regalarci il meritato riposo.

Vetri e finestre

Partiamo dai vetri delle finestre che, soprattutto esternamente, si sono irrimediabilmente sporcati grazie ai temporali invernali. Armiamoci di qualche foglio di giornale, acqua e aceto e in poco tempo (si fa per dire) avremo delle vetrate super brillanti. La cura delle nostre finestre continua con una bella spazzolata sulle fessure delle persiane per eliminare la polvere che si è accumulata. Se sono di legno e appaiono rovinate, usiamo carta vetrata e olio paglierino per restituire nuova linfa al legno. Terminiamo con una lucidata ai serramenti e, ovviamente, il lavaggio delle tende che riappenderemo una volta uscite dalla lavatrice: asciugheranno direttamente al loro posto e così non dovremo fare la faticaccia di stirarle.

Armadi e cassetti

Non possiamo non fare il tradizionale ‘cambio di stagione’ nei vari armadi e cassetti che dovrebbe voler dire buttare via tutti quegli indumenti che non abbiamo mai indossato negli ultimi mesi e che probabilmente non indosseremo nemmeno nei prossimi. Quindi iniziamo dall’armadio svuotandolo del tutto in modo da poter pulire per bene ogni angolo, dare una rinfrescata generale e inserire anche qualche profumatore ad hoc. Poi passiamo ai vestiti, nostri e del resto della famiglia, e decidiamo quali vale la pena tenere e quali no, magari donandoli a chi ne ha veramente bisogno.  Restando sempre in tema di tessuti, rinfreschiamo anche il divano sfoderandolo, quando è possibile, o, comunque, pulendolo per bene e facendolo respirare. Via plaid e coperte che fanno soltanto polvere, idem con i tappeti.

Altre pulizie

Anche le pareti di casa andrebbero pulite, con una veloce mano di vernice per rinfrescarle e farle apparire come nuove. Abbiamo balconi e/o terrazzi? Vietato dimenticarsene: spostiamo tutti i vasi e puliamo il pavimento; se ci sono le tende puliamo anche quelle, bastoni e sostegni compresi. Stessa cosa per eventuali ringhiere da pulire in maniera specifica a seconda del materiale di cui sono fatte. Puliamo i filtri del condizionatore dell’aria e non accendiamolo fino a quando non l’abbiamo fatto: eviteremo di respirare polvere a go go.

 


Vedi altri articoli su: Consigli per la casa |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *