Letto a baldacchino: alcuni buoni motivi per sceglierlo

Elegante, romantico, mai banale. Perché volerlo nella nostra camera da letto.

Letto a baldacchino: alcuni buoni motivi per sceglierlo
Letto a baldacchino: alcuni buoni motivi per sceglierlo

Fa tanto principessa Sissi e Bella addormentata nel bosco, e per questo motivo il letto a baldacchino continua a giocare un certo fascino quando bisogna scegliere o rinnovare l’arredamento della propria camera da letto.

Forse proprio perché così “pomposo” e figlio di epoche passate, per un certo periodo questo tipo di letto è stato accantonato, sostituito da complementi d’arredo molto più attuali.

Adesso, invece, il caro, vecchio letto a baldacchino si sta riprendendo la sua (meritata) rivincita riconquistando un posto di diritto nelle camere di oggi.

Vediamo insieme alcuni dei motivi per i quali sempre più persone lo scelgono per la propria abitazione.

Arreda, decora e protegge

La prima cosa che viene da dire pensando a un letto a baldacchino è la sua capacità di decorare, da solo, un’intera stanza.

È un complemento che si porta appresso una, dieci, cento storie, reali o immaginate, e che riempie tranquillamente una stanza senza aver bisogno di altre cose, e non soltanto per le sue dimensioni generose.

Per questo non soltanto arreda, ma decora anche grazie alla sua opulenza, alla sua atmosfera vintage che ricorda nonne e bisnonne, alla sua capacità di adattarsi senza problemi a qualsiasi stile, anche a quelli più moderni.

E poi questo tipo di letto ha anche una funzione che potremmo azzardare a definire di protezione grazie ai veli e tessuti che solitamente lo completano e che permettono di celare il risveglio di chi lo occupa, anzi lo vive.

Letto a baldacchino.

Atmosfere romantiche e lineari

La stanza da letto resta il cuore intimo della casa, l’ambiente dove ci si mette veramente a nudo.

Per questo l’atmosfera romantica che un letto a baldacchino garantisce soddisfa quel bisogno di pace e rifugio che tutti cerchiamo nella nostra camera.

E questo anche mantenendo delle forme lineari, perfettamente geometriche, che permettono di mescolare anche stili diversi senza scadere nel dozzinale.

Un altro motivo che rende questo tipo di letto particolarmente papabile è che ne esistono tanti modelli diversi: da quelli più alti e decorati alle versioni moderne più basse ed essenziali, da quelli per le camerette dei bambini agli ultimissimi hi-tech, quasi futuristici.

Insomma: non esistono scuse, questo letto che ha segnato le epoche passate può davvero soddisfare anche le esigenze di stile e design delle ultime generazioni.


Vedi altri articoli su: Arredamento |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *