Le 5 cose da sapere sui cani

Dove trovarli, quali prendere, come comportarsi con i bambini o con i gatti di casa, come fare quando abbaiano. Ecco le risposte alle domande più frequenti sui cani

cani

Li chiamano i “migliori amici dell’uomo” e i cani sono davvero animali da compagnia straordinari. Richiedono qualche attenzione in più rispetto ai gatti, ma potete gestirli senza problemi, anche se abitate in appartamento. Vediamo le 5 cose da sapere sui cani.

Cani in regalo

Se non volete spendere troppo per il vostro animale da compagnia, il canile è sempre la soluzione migliore. Potete trovare cuccioli di varie taglie, ma anche cani adulti già abituati a vivere in casa, bisognosi di tanto affetto. Altro modo per trovare cani in regalo è attraverso gli annunci che si trovano sul web.

cani taglia
Cani taglia piccola, media, grande

Quale cane scegliere? Difficile dirlo. Dipende dai vostri gusti e dall’ambiente in cui vivete. Se abitate in un appartamento molto piccolo forse è meglio evitare un cane di taglia grande, come un Alano o un San Bernardo. Potete chiedere consiglio a un veterinario o a un responsabile del canile oppure lasciarvi aiutare dall’istinto e scegliere l’animale con cui sentite un maggior feeling.

Cani che abbaiano

A volte i cani non sono ben voluti dai vicini perché fanno troppo rumore abbaiando a qualsiasi ora del giorno e della notte. Grazie a una legge in vigore dal mese di giugno, se abitate in un condominio nessuno vi potrà impedire di avere animali domestici, ma è anche giusto rispettare chi ama il silenzio. È quindi importante insegnare al vostro cane a non abbaiare innanzitutto cercando di capire perché lo fa. Se abbaia quando è solo probabilmente soffre di solitudine. Può aiutarlo la radio accesa o un pezzo di stoffa che abbia il vostro odore. In altri casi potrebbe farlo perché ha voglia di giocare o perché ha fame. L’importante è non urlare, ma scandire il comando “silenzio” con decisione e ricompensare l’animale se obbedisce. Se il problema persiste, rivolgetevi a un addestratore o al veterinario.

Cani e bambini

Volete un cane ma avete dei bambini? Nessun pericolo, vedrete che andranno subito d’accordo e inizieranno a giocare e a divertirsi insieme. I vostri figli cresceranno arricchiti da questo incontro, imparando a rispettare e ad amare gli animali.
Se invece siete in dolce attesa, basta adottare qualche precauzione per evitare rischi. Lasciate che il cane frequenti la stanza del nascituro così che si abitui agli odori e fate in modo che il primo incontro sia tranquillo: tenete l’animale al guinzaglio e permettetegli di annusare il bimbo. Ricordate di premiarlo se si comporta bene.

cani e bambini

Cani e gatti

È più facile fare andare d’accordo un cane con un neonato che non con un gatto. Alla fine però vedrete che squadra!
All’inizio, cercate di tenerli separati e di abituarli lentamente alla convivenza facendogli, per esempio, annusare l’odore l’uno dell’altro attraverso i vestiti, la cuccia, ecc. Tenete le ciotole distanti, posizionando quella del gatto in alto così che il cane non possa raggiungerla. Pian piano i pelosini di casa faranno amicizia e sarà bello vederli sempre insieme.


Vedi altri articoli su: Animali domestici |

Commenti

  • giorgia 21

    quanto sono carini questi cagnolini vorrei averne uno proprio cosi ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *