Come pulire a fondo casa

Pulire casa da cima a fondo è necessario per avere i nostri ambienti più cari sempre splendenti e ordinati.

Le istruzioni e i consigli per avere una casa linda e splendente
Le istruzioni e i consigli per avere una casa linda e splendente

Le pulizie domestiche sono fondamentali per avere una casa linda e sempre in ordine e, anche se a volte ci piacerebbe evitarle, alla fine arriva sempre il momento di rimboccarsi le maniche e imbattersi nelle fatidiche pulizie di primavera.

Cosa importante da sapere è che pulire casa è una vera e propria attività sportiva, basti pensare che in un’ora di pulizie si possono bruciare circa 300 kcal, l’equivalente di una fetta di torta. Non male vero?!

Ora se vi state domandando come pulire a fondo casa, non vi resta che continuare a leggere i nostri consigli.

Innanzitutto, bisogna organizzarsi e pianificare una vera e propria tabella di marcia per evitare di muoversi a caso e perdere del tempo prezioso.

Il primo consiglio è quello di avere sempre a portata di mano tutto l’occorrente.

Quindi munitevi di un cestino porta-detersivi, in cui inserire tutti i prodotti per la pulizia dei vostri ambienti: in questo modo risparmierete del tempo ed eviterete di fare avanti e indietro, dalle stanze al ripostiglio.

Il secondo consiglio è quello di iniziare a pulire partendo sempre dall’alto, per poi scendere pian piano verso il basso.

Questo metodo è utile per la pulizia dei lampadari e dei vari ripiani di mobili e librerie, perché non si rischia di far cadere la polvere dal piano superiore a quello inferiore precedentemente pulito.

Il terzo consiglio è quello di far arieggiare tutte le stanze, dal soggiorno alla cucina, passando per la camera da letto fino al bagno, in questo modo la casa prenderà aria ed eliminerete tutti i cattivi odori.

Successivamente, passate alla pulizia delle finestre utilizzando uno spray e dei fogli di giornale che renderanno i vostri vetri lucidi e splendenti.

Per i pavimenti il consiglio è quello di passare prima la scopa elettrica oppure l’aspirapolvere e solo dopo iniziare a lavare i pavimenti, in questo modo eviterete che polvere e capelli rimangano attaccati allo straccio bagnato portandoveli poi dietro in tutte le stanze.

Per la cucina e il bagno il consiglio è quello di utilizzare un anticalcare oppure rimedi naturali, come acqua e aceto, acqua e limone oppure acqua e bicarbonato, per la pulizia del lavandino, dei fornelli e dei sanitari.

Se avete delle piastrelle vicino ai fornelli potete utilizzare un elettrodomestico a vapore che vi aiuterà a eliminare unto e incrostazioni, in alternativa, per avere lo stesso risultato, si può utilizzare un panno di daino umido e un po’ di aceto.

Per la camera da letto iniziate proprio dal letto: cambiate le lenzuola e solo dopo passate alla pulizia della polvere sui comodini, nei cassetti e negli armadi, servendovi di un panno e un detergente.

Infine, per la pulizia del soggiorno iniziate eliminando la polvere su tutti i mobili, successivamente passate alla pulizia del divano servendovi di una spugnetta bagnata e di un po’ di sapone per le mani, strofinate delicatamente e poi asciugate tutto con della carta assorbente.

Quando il vostro divano sarà tornato pulito riponetevi i cuscini, che avrete fatto arieggiare in precedenza per eliminare la polvere.

L’ultimo consiglio è quello di iniziare le pulizie di primavera al mattino, dopo una buona e abbondante colazione, perché si è riposate e più in forze.

Detto questo, non vi resta che selezionare la vostra playlist preferita e dare inizio alle faccende domestiche; sì perché come tutte le attività fisiche, anche per le pulizie di casa ci vuole la musica giusta.

 


Vedi altri articoli su: Consigli per la casa |

Commenti

  • Giovanella

    La mia esperienza di mamma/casalinga mi permette di dare dei consigli che seppure possono sembrare banali, in realtà evitano che la casa si trasformi in un campo di battaglia. Il segreto sta nell’avere un minimo di costanza, riordinando quello che si è preso, senza lasciarlo in giro, non fare accumulare pile di vestiti da stirare ( è molto utile dedicare allo stiro anche mezz’oretta al giorno) e spazzare senza alzare la polvere. In questo modo in casa si avrà meno disordine, non si faranno maratone che durano ore di stiro e non si avranno cumuli di polvere sui mobili. Su quest’ultimo punto risulta utile munirsi di scopa elettrica ( si trovano a poco prezzo anche online su siti come ad esempio http://scopaelettrica-top.com/).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *