Casa buia: come illuminare al meglio tutti gli ambienti

Non disperate se la luce scarseggia in casa. Ci sono tante soluzioni luminose per ovviare a questa mancanza. Ecco qui alcuni suggerimenti.

Come illuminare una casa buia
I nostri consigli su come illuminare una casa con poca luce naturale.

La luminosità della casa è senza dubbio uno degli aspetti fondamentali da tenere in considerazione quando si decide di fare il grande passo e comprarne una tutta per sé. È però difficile trovare qualcosa che risponda puntualmente a tutte le aspettative… e se a scarseggiare fosse proprio la luce? Per fortuna, nonostante una buona illuminazione sia di vitale importanza, si può ovviare a questa mancanza con lampade, lampadari, piantane e quanto di più luminoso vi venga in mente. Ecco qua alcuni spunti.

Lampadari

Una soluzione elegante e ottimale per la camera da letto o per la sala sono i lampadari. Se siete amanti di un design contemporaneo ed essenziale potete optare per linee geometriche ed un grigio siderale o un optical white per una casa dal look spaziale.

Per le amanti dello shabby chic o di un look fatto di ricordi e qualche tocco vintage  un’ottima idea potrebbe essere quella di recuperare un vecchio lampadario chandelier nella soffitta della nonna o di sbirciare tra i tanti mercatini dell’antiquariato che ci sono nella vostra città e dintorni. Per coloro che amano mescolare gusti ed osare con abbinamenti audaci perché non inserire un elemento di arredo, come un vecchio candelabro, in una casa hi tech e lineare?

Basi e paralumi

Questo punto luce è ideale per più stanze della casa dato che, a differenza dei lampadari, è maneggevole e si presta bene a collocazioni diverse e a spostamenti dovuti ad improvvise variazioni di design. La quantità di abbinamenti che possono venire fuori dall’unione di basi e paralumi è innumerevole. Se l’appoggio è bianco, panna o ecru sbizzarritevi con una nuance più accesa per la stoffa oppure scegliete il classico chiaro da abbinare con una base fantasia o multicolore. Un punto luce per arricchire la luminosità della camera da letto sono le abatjour da comodino: non dovrete far altro che scegliere il modello e lo stile che rispecchiano di più i vostri gusti.

Lampade da terra

Dulcis in fundo, se non siete amanti dei lampadari ma avete bisogno di una luce più grande di un paralume, con una base media, che illumini e decori la stanza con un tocco di design, una piantana, o lampada da terra, è quello che fa al caso vostro. Può avere fogge e collocazioni differenti: una soluzione ad arco per illuminare un tavolo da fumo e i divani vicini o una lampada da terra di carta da collocare tra le poltrone per accompagnarvi nella lettura di un buon libro.


Vedi altri articoli su: Consigli per la casa |

Commenti

  • Sara

    Io ho usato moltissime sospensioni sia in cucina che nella sala da pranzo e ho aggiunto qualche lampada a terra nelle camerette: per abbellire tutte le stanze ho aggiunto anche devi cavi elettrici colorati di braidesign, usando tutte le tonalità dei miei arredamenti interni. Sembra un dettaglio da niente e invece ogni camera ha completamente cambiato volto!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *