Come fare la pizza con il lievito madre

La lievitazione è più lenta, ma il risultato è gustoso e facile da digerire. Ecco tutti i segreti del lievito madre.

Pizza con il lievito madre
Tutti i trucchi per preparare la pizza con il lievito madre.

Per preparare una gustosa pizza fatta in casa il segreto sono gli ingredienti, che devono essere rigorosamente freschi. L’olio dev’essere extravergine e d’oliva, la mozzarella genuina, fatta secondo la tradizionale ricetta italiana, i pomodori e il basilico di stagione, e per il lievito, è da preferire quello madre: in questo modo seguiremo il metodo più antico per la preparazione della pizza, che sopravvive proprio perché è sinonimo di qualità. La nostra pizza sarà più leggera, croccante e facile da digerire.

Ingredienti

La prima volta che si prepara la pizza con il lievito madre il consiglio è di rispettare un rapporto di 1 a 5, ovvero ogni 100 grammi di lievito madre aggiungiamo 500 grammi dell’impasto tradizionale, fatto con acqua e farina.

Immaginando di essere in sei a tavola, dobbiamo utilizzare 150 grammi di pasta madre (va rinfrescata la sera prima), 500 grammi di farina di tipo 0 (meglio se bio), 180 ml di acqua, 2 cucchiaini di sale e 15 ml di olio extravergine d’oliva.

Preparazione

Partiamo dall’impasto facendo sciogliere per bene in una ciotola il lievito madre con dell’acqua tiepida. Aggiungiamo quindi la farina ben setacciata, l’olio extra vergine d’oliva e il sale.

Preparato l’impasto è il momento delicato e fondamentale della lievitazione, che con il lievito madre impiega più tempo. Copriamo la pasta con un telo e conserviamo il tutto in un luogo che sia ben caldo, quindi pazientiamo almeno 4-5 ore, necessarie all’impasto per raddoppiare di volume.

A questo punto creiamo sei pagnottine e sistemiamole su una teglia, copriamola e lasciamola riposare per altre 4 ore. Finalmente è arrivato il momento di stendere l’impasto, farcire con gli ingredienti che più ci piacciono e infornare la nostra pizza.

Per gli amanti dello stile classico ecco la ricetta per l’originale pizza alla marinara.


Vedi altri articoli su: Consigli di cucina |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *