Come arredare il giardino per una festa

Come arredare il giardino per una festa

Ecco alcuni trucchi e suggerimenti per arredare nel modo giusto il giardino in vista di un garden party.

Con l’arrivo della bella stagione, le giornate si allungano e le occasioni per organizzare delle feste fuori in giardino non tardano ad arrivare.

Una tendenza sempre più in voga quella del garden party non solo tra i giovani, dato che a quanto pare le feste in giardino all’aperto piacciono tanto anche agli adulti.

Con la giusta atmosfera e l’arredo ottimale, il giardino si può trasformare in una magica oasi dove poter accogliere gli amici più cari e trascorrere un’indimenticabile ed allegra giornata di divertimento all’aria aperta.


Ma come arredare al meglio il giardino e dar vita ad un ritrovo di festa con cibo, bevande e musica che sia funzionale allo scopo ed esteticamente impattante?

Se avete la fortuna di avere una casa con un bel giardino spazioso, lasciatevi ispirare dai nostri consigli e fate il pieno di belle idee per rendere davvero unica la vostra location.

Del resto anche per un garden party l’occhio vuole la sua parte, dunque nulla nell’organizzazione e nell’arredo può essere lasciato al caso.

Innanzitutto se decidete di organizzare la festa in giardino durante il giorno, sarà importante allestire ombrelloni o gazebi capaci di riparare dal sole i tavoli e le sedie; diversamente, se intendete optare per la sera, bisognerà prevedere un sistema di illuminazione idoneo ad illuminare tutta l’area che intendete dedicare al festeggiamento.

Ogni festa che si rispetti deve avere un tema che faccia da fil rouge, quindi è bene fare in modo che l’arredo e le decorazioni siano di buon gusto e attinenti al tema scelto.

Ad esempio, se avete in mente di fare una festa in stile tropicale, l’arredo dovrà richiamare un ambiente caraibico: tavoli e sedute in legno naturale con tessili con stampe dal chiaro richiamo hawaiano: palme, sabbia, pappagalli, noci di cocco, ananas.

Una festa in giardino a tema 70s, prevede un’esplosione di colori, di stampe floreali e optical in cui mescolare elementi disco, hippie e rock per i nostalgici della febbre del sabato sera.

Senz’altro dovrete prevedere una pista da ballo disponendo dei grandi pannelli sull’erba come pavimentazione, senza dimenticare la classica strobosfera per far scatenare in pista gli invitati.

Per completare il tutto sistemate in maniera sparsa tanti tavolini vintage rotondi e delle sedie in ferro con le sedute di plastica intrecciata dove gli ospiti potranno consumare il buffet e le bibite fresche tipiche di quegli anni come limonata, cedrata, chinotto.

Mentre se avete la fortuna di avere la piscina in giardino e volete organizzare una festa alla sera, certamente d’effetto è l’illuminazione soffusa di candele e di lanterne da esterno da posizionare vicino alla piscina.

Poco lontano predisponete un angolo aperitivo con stuzzichini e finger food, un angolo frutta e uno dedicato ai dolci.

E poi sedie a sdraio, divanetti oppure grandi e soffici cuscini sull’erba dai toni chiari per far risaltare i colori della natura attorno.

Se invece siete amanti delle grigliate estive e siete soliti cucinare con il barbecue, conviene arredare il giardino in modo funzionale creando una vera e propria zona barbecue dove aver spazio sia per cucinare sia per intrattenere gli ospiti.

Optate per arredi rustici, sedie e tavoli in ferro battuto oppure tavoli di legno da picnic.

Per una versione meno costosa, potete creare delle aree pranzo open air molto suggestive adoperando vecchi bancali di legno da posizionare direttamente sull’erba da ricoprire con grandi tovaglie di cotone a quadri e tutt’attorno grandi cuscini da pavimento.

Mentre se dovete organizzare un garden party a misura di bambino, preparate un paio di tavolini sotto il portico o sotto un grande gazebo dove disporre il buffet della festa: snack, bibite e merendine con stoviglie, tovaglioli e festoni del personaggio preferito dei cartoni del baby festeggiato.

Poco lontano un’area giochi dove concentrare l’animazione della festa e dove disporre mobili da giardino in miniatura, giochi gonfiabili e se la temperatura lo consente, anche una piscina gonfiabile per bambini.

E poi tanti, tantissimi palloncini e lanterne di carta di vari colori per trasformare il giardino in un luogo magico. Se avete degli alberi all’interno del giardino, decorateli con delle sospensioni leggere, da mescolare con ghirlande di lanterne colorate o bottiglie di vetro trasparente con lucine led all’interno.

Infine, non dimenticate di prevedere in giardino delle lanterne antizanzare o fiaccole di canne di bambù alla citronella per evitare che i vostri ospiti siano infastiditi dalle zanzare che durante l’estate sanno tormentarci per bene.

Ora che vi abbiamo svelato alcuni consigli, siete pronti ad organizzare il prossimo party in giardino?

Ti potrebbe interessare anche

Come arredare il salotto in stile retrò
Arredamento

Come arredare il salotto in stile retrò

Educare un gatto: come insegnargli dei comandi
Animali domestici

Educare il gatto: come insegnargli dei comandi

Cambio dell'armadio: guida per scegliere gli accessori giusti
Consigli per la casa

Cambio dell’armadio: guida per scegliere gli accessori giusti

Asciugare il bucato con un deumidificatore
Elettrodomestici

Asciugare il bucato con un deumidificatore

Arredamento

Come scegliere il colore della camera da letto

3 idee per un tocco green al tuo angolo studio
Arredamento

3 idee per un tocco green al tuo angolo studio

Tempo d'autunno: come apparecchiare la tavola
Arredamento

Tempo d’autunno: come apparecchiare la tavola

Il cane può mangiare il cioccolato?
Animali domestici

Il cane può mangiare il cioccolato?

Educare un gatto: come insegnargli dei comandi
Animali domestici

Educare il gatto: come insegnargli dei comandi

Educare ed insegnare al gatto dei comandi è possibile. Armiamoci di pazienza e dolcezza diventerà il nostro migliore amico.

Leggi di più