Arredare il salotto come nei telefilm americani

Gli appartamenti e i salotti delle serie tv che più abbiamo amato. Da Friends alla casa di Carrie di Sex & the City, dal caos del nerd Cooper di The Big Bang Theory a Mad Men

Friends: nel salotto di Monica e Rachel
Friends: nel salotto di Monica e Rachel
  • Friends: nel salotto di Monica e Rachel
  • Il set del salotto di Will & Grace
  • Gossip Girl: interior design di classe
  • Sex & the City: l'adorabile casa di Carrie Bradshaw
  • Dexter: un salotto molto maschile
  • How I met Your Mother: la magia di New York anche negli interni
  • Altissima classe per gli interni di Mad Men
  • The Big Bang Theory, molto caos a casa Cooper
Dite la verità: chi di voi non ha mai sognato di vivere nella casa del proprio telefilm preferito? Del resto quando ci affezioniamo a una serie o a un personaggio è perché avvertiamo qualcosa: una simpatia, una proiezione di noi o dei nostri sogni – e questa sorta di identificazione o desiderio di essa è la chiave di successo di molti titoli del piccolo schermo. Tornando a noi, il beltempo ci ha messo voglia di risistemare un po’ casa: perché non ispirarci alle serie che più abbiamo amato? E allora passiamoli in rassegna insieme!

Indimenticabile Friends

Biliardino a casa Chandler-Joey
Biliardino a casa Chandler-Joey
Quanto avremmo tutte voluto prendere un caffè con tutti e sei gli amici al Central Perk? E che dire del biliardino nella cucina di Chandler e Joey? La parte migliore rimane il leggendario salotto di Monica e Rachel, su cui si affaccia la cucina con le sedie colorate, tra i cuscini, l’ordine maniacale di Monica per la pulizia e la splendida vetrata.

Will & Grace

Alta, altissima borghesia per il divertentissimo duo americano. E location e design non sono da meno: spazi enormi, dettagli curatissimi e arredamento notevolissimo. Certo, non tutte potremmo permettercelo, ma è doveroso inserirlo in questa carrellata, almeno come fonte d’ispirazione.

Alta società in Gossip Girl

Serie che ci ha abituate a vedere lussuosi loft e alta società. Design alla moda e luci soffuse: interni che ben rappresentano l’élite di Manhattan. Tra poltroncine safari e pouf, non abbassiamo la guardia: da queste parti anche i muri hanno le orecchie.

Sex & the City: casa Bradshaw

Sex and the City: guardaroba di Carrie
Che invidia il guardaroba di Carrie!
Ammettiamolo: più che il salotto, ci ricordiamo tutte l’arredamento della camera da letto e soprattutto quell’immenso guardaroba – da morire d’invidia. Una casa non enorme, quella di Carrie, ma adattissima a una donna in carriera, molto personale e veramente adorabile: divanetti, libri, piantine e quadri appesi, tutto molto glamour.

Dexter: bisogno di un tocco femminile?

Un appartamento piuttosto maschile quello di Dexter, assai meno personale di quello di Carrie Bradshaw. Toni neutri, forse un po’ asettico nel complesso, ma del resto è la casa di uno psicopatico, all’apparenza regolarissimo agente della polizia scientifica, in realtà rodato serial killer, che ha ben altro cui pensare prima che all’interior design.

How I met your mother

Se avete seguito questa divertentissima serie, non potete non aver notato l’appartamento di Ted. Pieno, pienissimo, un po’ bohemien e così inconfondibilmente newyokese, diciamo che no brilla per ordine, ma ha la straordinaria capacità di trasformare ogni oggetto e arredo in fonte di aneddoti e avventure. E una scala antincendio per accedere al tetto del palazzo, in caso di festa.

Mad men, perché lo stile non è un gioco

Alto design per gli interni di Mad men. Forme regolari, rettangolari soprattutto, e calibrati giochi di colore, con richiami tra cuscini e paralumi in tinte pastello o poco più accese a bilanciare il tono più neutro, sul marrone, di divano e mobili. Immancabili i faretti e la vetrata.

La casa nerd: The Big Bang Theory

Un appartamento quantomeno particolare, quello del nostro fisico preferito, il nerdissimo Sheldon Cooper. Con tanto di telescopi in salotto. Caotico è caotico, non c’è dubbio: a voi se innamorarvi follemente di lui e del suo eclettico proprietario o sottoporlo a una spietata opera di pulizia, da capo a piedi.

Casa Simpson secondo Lizarralde
Casa Simpson secondo Lizarralde su deviantart
Pensate che di recente il designer Iñaki Aliste Lizarralde si è sbizzarrito nel disegnare le planimetrie di film e telefilm: le trovate qui.
E voi, quale di questi salotti preferite o vi ha ispirato per arredare casa? Oppure avete amato particolarmente gli interni di qualche altra serie tv o di qualche film?


Vedi altri articoli su: Arredamento | Consigli per la casa |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *