Tende da cucina: come sceglierle

Tende da cucina: come sceglierle

Un dettaglio da non sottovalutare, per il locale più importante della casa. Ecco delle foto che sicuramente vi daranno nuove idee per le tende della vostra cucina

02/05/2014
Tende da cucina, quel dettaglio da non sottovalutare. Non solo una questione di gusto: la tenda per la nostra cucina saprà valorizzarne arredamento, design e dimensioni, ma anche, per la sua collocazione piuttosto delicata, non farci impazzire quanto a lavaggi e praticità. Come sceglierle? Vediamolo insieme.

Scegliere le tende da cucina: cosa considerare

Nello scegliere le tende migliori per la nostra cucina, non dimentichiamoci di considerare le dimensioni del locale. Se la cucina è piccola, no a tende troppo ingombranti e ai toni scuri, che rischierebbero di far apparire gli spazi ancora più ristretti. E se il modello delle tende da cucina va scelto in base allo stile del nostro arredamento, un aiuto per quanto riguarda i colori può venire dalle pareti, da tovaglie e coprisedie, e così via: teniamoli ben presenti per scegliere un tono che si abbini bene.

A ogni stile di cucina le sue tende

Lo stile della nostra cucina non solo racconta qualcosa di uno spazio tanto importante della casa, ma può – anzi, deve – essere valorizzato ulteriormente dalle tende che sceglieremo. Con la vasta scelta a disposizione, ogni tipo di arredamento ha una tenda “d’elezione” da scegliere. Quale?


Leggi anche: Tende doccia lusso, ecco quali scegliere

  • Cucina moderna. Tecnologica, minimal e…., per una cucina in stile moderno le tende migliori sono quelle a vetro: a pacchetto o a pannello. Per un tocco sapiente, optiamo per blocchi di colore o per stampe in contrasto dal design moderno. Sì alle concessioni a un tocco nordico oppure orientale: un ordine tutt’altro che freddo.
  • Cucina classica. La vostra cucina è una stanza calda con un tocco appena rustico e mobili in legno? Meglio scegliere una tenda un poco mossa, a vetro o su bastoni – quelli in ottone? Adorabili. Toni chiari, dal panna al beige, magari con qualche ricamo o decorazioni in colori caldi – giallo, arancio, rosso – oppure fantasie dal sapore di una volta: quadretti, fiori, tartan e simili.
  • Cucina country/shabby-chic. Solo a entrare nella vostra cucina si sentono i profumi della Provenza? Per le tende, puntate decisamente sui modelli alla francese in materiali naturali: cotone e lino danno respiro e “sanno di buono”. Dalla lavanda alle fantasie a fiori, purché in toni delicati e romantici.