Come arredare la casa con tappeti e coperte con il pelo

Tappeti e coperte con il pelo per una casa più calda

Come rendere più accogliente la nostra casa!

Il tappeto e le coperte rappresentano due elementi di arredo un pochino diversi da quelli di cui abitualmente parliamo, ma sono altrettanto incisivi nel determinare la personalità della casa.

Scegliere il tappeto giusto per ogni ambiente sembra una bazzecola, ma non è così. Se ben scelto valorizzerà la stanza, al contrario se risulta non adeguato, renderà l’ambiente disarmonico e poco elegante. Per scegliere il tappeto giusto è bene seguire sei punti chiave formulati dall’azienda Homify, proprio perché i tappeti sono importanti per arredare, scaldare e colorare gli ambienti domestici.

Il primo aspetto da considerare è sicuramente la stanza in cui dovrà essere posizionato il tappeto. Bisogna valute lo stile, le dimensioni, la luminosità e la destinazione d’uso della stanza, che influiscono inevitabilmente sullo stile, dimensioni, fantasia e colori dei tappeti.


Anche il materiale in cui è fatto il tappeto è un elemento cardine della scelta: possono essere di fibra naturale o sintetica. Quest’ultima è solitamente facilmente lavabile con la propria lavatrice. Quelli in fibra naturale richiedono delle accortezze particolari: sono solitamente tappeti di lana, che si sporcano più facilmente, poiché trattengono le micro-particelle di polvere; di fibra di cocco, di facile manutenzione e lavabile con acqua. Quest’ultimo è l’ideale se si hanno animali in casa, per aspirare più facilmente i peli di animali, che si intrecciano di meno con le fibre del tappeto.

Ultimamente sono molto in voga i tappeti con pelo. Ne esistono due tipologie: a pelo corto e a pelo lungo. La lunghezza del pelo si misura dal punto in cui la fibra è attaccata al materiale di supporto, fino alla cima della fibra. Se la lunghezza è inferiore a 1,5 cm si parla di pelo corto. In entrambi i casi la presenza del pelo rende l’ambiente più morbido e coccoloso, soprattutto se utilizzati nelle stanze dei bambini o nei salotti.

L’azienda Shaggy è sicuramente una delle più fornite, per caratteristiche, stile, fantasia e lunghezza dei tappeti con il pelo, adattabili a vari contesti. Non dimentichiamoci di Maison Du Monde, che ha tappeti di forme particolari e stili esotici; e di Leroy Merlin, con tappeti a pelo di impronta più tradizionale.

A contribuire a rendere più calda e accogliente la casa intervengono anche le coperte con il pelo. Le coperte (ma anche i plaid) sono un modo semplice e veloce di decorare la casa, dando nuova vita a divani e poltrone, o arricchendo le camere da letto.

Come per i tappeti, la scelta è molto ampia e va focalizzata sull’aspetto che si vuole ottenere. Le case che, al momento, offrono una maggiore varietà di scelta sono la Maison Du Monde, ZareHome, Coin Casa ed Eminza. In caso di coperte per bambini puntare sui prodotti della casa Mayoral.



Come apparecchiare la tavola a Natale
Arredamento

Come apparecchiare la tavola a Natale

Gli accessori indispensabili per un bagno in perfetto stile relax
Arredamento

Gli accessori indispensabili per un bagno in perfetto stile relax

Come arredare il salotto in stile retrò
Arredamento

Come arredare il salotto in stile retrò

Arredamento

Come scegliere il colore della camera da letto

3 idee per un tocco green al tuo angolo studio
Arredamento

3 idee per un tocco green al tuo angolo studio

Tempo d'autunno: come apparecchiare la tavola
Arredamento

Tempo d’autunno: come apparecchiare la tavola

Arredamento anni 80: le regole da seguire
Arredamento

Arredamento anni 80: le regole da seguire

Le piante per gli ambienti umidi come cucina e bagno
Arredamento

Le piante per gli ambienti umidi come cucina e bagno

Materasso gonfiabile, come sceglierlo
Consigli per la casa

Materasso gonfiabile, come sceglierlo

Ce ne sono di diversi e variano a seconda dell’uso. Come letto di emergenza, come letto da campeggio o come accessorio multiuso in casa. Ecco tutte le informazioni da sapere.

Leggi di più