Outfit fitness: abbigliamento e marchi

Operazione fitness: gli outfit per l’allenamento

L’attività fisica? Fa bene al corpo e allo spirito e se l’outfit è bello è ancora più appagante! Ecco una selezione di capi fitness glamour e di tendenza per tutte le tasche.

Fare sport fa bene non solo al corpo, ma anche allo spirito. E l’abbigliamento ha un ruolo importante.

Indossare capi ad hoc, infatti, ha un impatto positivo sulla qualità delle sessioni di allenamento e sui risultati, perché gli indumenti tecnici garantiscono vestibilità e comfort, facilitando l’esecuzione corretta degli esercizi e favorendo la resistenza. Inoltre, grazie al design sempre più fashion, sono un vero e proprio toccasana per l’umore.

Per mantenervi in forma e stare bene con voi stesse, qui trovate una selezione di outfit fitness performanti e glamour per tutte le tasche!

Abbigliamento fitness: gli specialisti dello sport

Se siete “veterane” della palestra, ovvero vi allenate con costanza e non siete a rischio abbandono, potete pensare di investire senza remore una parte del vostro budget per lo shopping in capi tecnici dei marchi “specialisti dello sport”.

Adidas propone una ricca offerta di top, canotte, leggings, ciclisti e short pensati per garantire massimo comfort ed elevate prestazioni all’insegna di uno stile moderno e di tendenza. La collezione Stellasport disegnata da Stella McCartney, per esempio, unisce a materiali e design high tech colori vitaminici e grafiche intriganti, mentre la linea Techfit converte l’energia muscolare in potenza esplosiva, accelerazione e resistenza e mantiene il corpo fresco e asciutto.

A seconda delle vostre esigenze – palestra, esercizi cardio e cross-training – da Nike trovate numerosi pantaloni divisi per modelli aderenti, skinny e classici, tra cui i nuovissimi Zoned Sculpt, pensati per sostenere i grandi gruppi muscolari durante gli allenamenti più intensi. Specifici per attività e conformazioni differenti sono anche i reggiseni sportivi – a sostegno leggero, medio ed elevato – così come capri, ciclisti e short, con i Full Flex 2-in-1 che rappresentano il punto di incontro tra tecnologia e glamour. Inoltre, se non avete le idee chiare e non sapete che modello acquistare, sul sito nike.com trovate una vera e propria guida alla scelta pensata per rendere la vostra esperienza ancora più gratificante.

Tra gli specialisti del settore, impossibile poi non nominare New Balance, che nella sua ricca selezione di capi per il fitness comprende la Seamless Collection, ovvero una linea caratterizzata da top e reggiseni senza cuciture a da pantaloni con cuciture unicamente interne, e Asics. Il brand giapponese mette sul piatto della bilancia una collezione di canotte, top, reggiseni e pantaloni di varia foggia e lunghezza che si distingue per lo stile minimal chic e per il design e i materiali all’avanguardia.

Last but not least, se cercate un abbigliamento fitness che sia allo stesso tempo high tech e unconventional, al caso vostro fa Puma. L’azienda tedesca si distingue infatti per una continua attività di ricerca volta a offrire capi sempre più comodi e performanti e per una scelta di forme, linee tagli e colori che definiscono uno stile grintoso e irriverente.

Training outfit: la proposta low cost

Per le amanti della palestra con moderazione e/o a periodi alterni e per tutte quelle che fanno allenamento a singhiozzo, spendere cifre considerevoli nell’abbigliamento sportivo è un investimento “a rischio”. Meglio iniziare per gradi, optando per training outfit low cost.

All’insegna delle buone prestazioni a prezzi ragionevoli sono per esempio i capi del brand Domyos in vendita da Decathlon, la cui offerta di canotte, top, pantaloni lunghi, capri e short è pensata per soddisfare tante esigenze differenti. Realizzato in tessuti che favoriscono la traspirazione per un maggiore comfort e un minore rischio di irritazioni, con cuciture ridotte e/o assenti e inserti e rinforzi ad hoc per sostenere la muscolatura e modellare la silhouette, l’abbigliamento Domyos è altresì moderno e di tendenza.

A proporre outfit per il fitness con un buon rapporto qualità/prezzo è anche il “colosso” dell’abbigliamento low cost H&M. Nel 2012, infatti, l’azienda svedese ha deciso di ampliare la propria offerta con una linea specifica per lo sport che ha immediatamente incontrato il favore dei consumatori per le sue caratteristiche tecniche e lo stile glamour e al passo con i tempi, che rispecchia quello delle altre collezioni del brand. Dai leggings ai top, dagli short alle canottiere, la proposta H&M è ricchissima e decisamente “abbordabile”, con prezzi che vanno da un minimo di 9,99 euro a un massimo di 24,99 euro.

Infine, è tutto italiano l’abbigliamento della linea Active Sport Training firmata OVS, marchio del gruppo Coin che nel corso degli anni ha saputo imporsi sul mercato con la sua cheap & chic attitude. Materiali tecnici e confortevoli, colori energetici, stampe e fantasie di tendenza e – non ultimo – una testimonial come Bar Refaeli, fanno della collezione fitness OVS un prodotto competitivo, che in virtù di prezzi contenuti (da 9,99 euro a 39,99 euro) è l’ideale per le absolute beginners della palestra, sospese tra buoni propositi e pigrizia…



Esercizi di riscaldamento, come e perchè farli
Fitness

Esercizi di riscaldamento, come e perché farli

Yoga ormonale, cos'è e come funziona
Fitness

Yoga ormonale, cos’è e come funziona

Esercizi per superare la prova costume velocemente
Fitness

Esercizi per superare la prova costume velocemente

Ginnastica dolce, benefici ed esercizi da fare a casa
Fitness

Ginnastica dolce, benefici ed esercizi da fare a casa

La palestra in salotto: restare in forma con le app
Fitness

La palestra in salotto: restare in forma con le app

5 canali YouTube per fare palestra a casa
Fitness

5 canali YouTube per fare palestra a casa

Fitness a casa, le migliori app
Fitness

Fitness a casa, le migliori app per restare in forma

Saltare la corda, i benefici
Fitness

Saltare la corda, i benefici

Tunnel carpale sintomi, rimedi e intervento
Salute

Tunnel carpale: sintomi, rimedi e intervento

Colpisce soprattutto le donne dopo i 40 anni e può limitare la funzionalità della mano. Scopriamo cos’è e come curare la sindrome del tunnel carpale (STC).

Leggi di più