Dieta Sirt: meno 3,5 kg in una settimana

Dimagrire in una settimana con la dieta Sirt. Ecco tutto quello che devi sapere.

Dieta Sirt che cos'è
Dieta Sirt che cos'è.

La dieta Sirt, conosciuta anche come dieta del gene magro, è un nuovo regime alimentare che sta spopolando anche tra le celebrities, come Adele, perché permette di perdere tre chili e mezzo in una sola settimana.

Questo regime dietetico si basa sullo sviluppo delle sirtuine, ossia dei geni che regolano il metabolismo e controllano la capacità del nostro organismo di bruciare grassi.

Un piano alimentare creato dai nutrizionisti Glen Matten e Aidan Goggins, che nel 2016 hanno pubblicato il libro Sirt, la dieta del gene magro.

Ovviamente, è bene sottolineare l’importanza di rivolgersi sempre al proprio medico o nutrizionista prima di intraprendere una dieta o un regime alimentare dimagrante.

Dieta Sirt: come funziona

La dieta del gene magro permette di far perdere almeno tre chili in una settimana. Ma come funziona?

Questo regime alimentare si basa su un insieme di alimenti specifici, che sarebbero in grado di stimolare i geni magri, detti sirtuine.

Quest’ultime influenzano il nostro metabolismo e la nostra capacità di bruciare i grassi. Infatti, sono considerati importanti proprio perché regolano e mettono in movimento i processi metabolici.

Nello specifico la dieta Sirt si divide in due fasi: durante i primissimi giorni della prima fase la dieta prevede l’assunzione di massimo 1000 kcal, da dividere in un pasto solido e 4 liquidi esclusivamente a base di cibi Sirt, nei giorni successivi le calorie vanno ad aumentare, fino ad arrivare a 1500 kcal.

La seconda fase è di mantenimento, durante la quale non bisogna più perdere peso ma restare in forma mangiando sempre e solo cibi considerati Sirt.

I cibi ammessi nella dieta Sirt

La dieta del gene magro ammette determinati alimenti, che essenzialmente sono quelli che ricchi di polifenoli, con proprietà antiossidanti e che attivano le sirtuine:

• cavolo

• caffè

• cioccolato fondente

• prezzemolo

• agrumi

• tè verde

• curcuma

• fragole

• cipolla rossa

• olio extra vergine di oliva

• mele

• rucola

• soia

• capperi

• vino rosso

• mirtilli

Esempio di menu dieta Sirt

Un esempio di menu tipico previsto e ammesso dalla dieta Sirt, include i cinque pasti classici, ma solo a base di cibi Sirt.

Colazione: un succo Sirt, ad esempio con mele e mirtilli

Spuntino metà mattina: un altra bevanda a base di cibi Sirt

Pranzo: pasta integrale con cavoli

Spuntino metà pomeriggio: succo con cibi Sirt, come fragole e mirtilli

Cena: pesce cotto in padella con un contorno di verdure; oppure un pasto vegetariano o vegano a base di tofu con verdure.


Vedi altri articoli su: Dieta |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *