Alga spirulina: composizione e proprietà

Un'alga può portare tanti benefici all'organismo ed essere un ottimo integratore per chi è a dieta? Vediamo le opinioni degli esperti

alga spirulina

La spirulina è una particolare alga acquatica con tantissime proprietà in grado di offrire grandi benefici all’organismo. Le proprietà di questa alga sono varie e tutte molto utili per il nostro benessere. Prima di tutto è un ottimo integratore, utile soprattutto per chi vuole dimagrire e mantenere sotto controllo il proprio peso. Ciò è dovuto al fatto che quest’alga contiene pochissime calorie e al contempo garantisce un alto apporto di vitamine e proteine, per questo si rivela particolarmente utile quando si vuole mantenere l’equilibrio nutritivo evitando di sentirsi deboli o stanchi. Infine, grazie alla fenilalanina contenuto al suo interno, permette di ridurre il senso di fame.

Secondo le opinioni degli esperti l’alga spirulina può rivelarsi utile anche per le donne in gravidanza, che la possono utilizzare per compensare le diverse carenze nutrizionali che spesso sono provocate dalla gravidanza. Per questo stesso motivo si consiglia di usarla anche durante la fase dell’allattamento.

Questa alga inoltre è particolarmente ricca di antiossidanti in grado di contrastare i segni del tempo e l’azione dei radicali liberi, permettendo di prevenire e fermare l’invecchiamento cellulare. Tali proprietà rendono l’alga spirulina ottima per stimolare le nostre difese immunitarie e prevenire molte malattie, come l’arteriosclerosi.

Tramite gli omega3, svolge una fondamentale azione vasodilatatrice e anticoagulante, evitando che si creino pericolosi coaguli e favorendo la fluidità del sangue. Infine i suoi pigmenti vegetali garantiscono un’azione detox, purificando l’organismo e ripulendo l’apparato digerente.

L’alga spirulina è composta principalmente da proteine in grandi quantità, carboidrati, pigmenti vegetali, vitamine, minerali e lipidi.
Questa alga deve essere assunta in modo graduale iniziando da una dose minima che andrà poi aumentata. L’ideale è assumerla tramite dei cicli di tre oppure quattro mesi, intervallati da tre mesi in cui fare una pausa. L’unica controindicazione è quella di non usarla per troppo tempo perché un sovradosaggio potrebbe affaticare i reni e il fegato. In commercio si trova in compresse oppure in polvere e se ne devono assumere dai 3 fino a 4,5 grammi ogni giorno.


Vedi altri articoli su: Salute |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *