Unghie a pois

Impossibile fare a meno dei pois! E anche la manicure si adegua, con proposte sempre originali e divertenti.

Unghie a Pois - Lasting Color Velvet Matt.
Unghie a Pois - Lasting Color Velvet Matt.
  • Unghie a Pois - Lasting Color Velvet Matt.
  • Unghie a Pois - Lasting Color gel.
  • Antonio Sacripante per Isola Marras
  • Antonio Sacripante per Isola Marras
  • Antonio Sacripante per Isola Marras
  • Dotter Essence
  • Detailer Brush Orly.
  • Dotter Duo Orly
  • Dotter Pupa - COLLEZIONE DOT SHOCK.

Come la moda e il makeup, anche la manicure ha le sue stagioni. Dopo anni di unghie monocolore, nude o super colorate, finalmente arrivano nuove tendenze divertenti per mani allegre e sempre più giovani.

È il momento del pois!

Sono puntini colorati a contrasto, i pois, che come in un’opera di Yayoi Kusama o di Roy Lichtenstein, movimentano anche le manicure dai colori più neutri.

Vediamo insieme come si realizzano e che prodotti utilizzare.

Gli strumenti

Per la manicure a pois servono degli strumenti specifici, chiamati “dotter”, utilissimi per realizzare puntini di varie dimensioni grazie alle diverse grandezze delle sfere metalliche. Averne più di uno permette di creare giochi divertenti, come il dégradé.

Se si ha una mano ferma e un po’ di esperienza è possibile realizzare i puntini anche con i pennelli da nail art, specialmente se hanno la punta mediamente fine. Questi pennelli sono specifici per realizzare linee sottili e decori, ma sono perfetti anche per creare i nostri amati puntini.

In mancanza di questi accessori ma in preda alla voglia matta di realizzare una manicure a pois, potete provare con uno stuzzicadenti o con una matita.

Unghie a pois
Detailer Brush Orly.

L’applicazione

Scegliete lo smalto di base che più vi piace e il colore, o i colori, di quello per i pois. Dopo aver steso la base, procedete con la realizzazione dei pois utilizzando il dotter o un altro strumento.

Qui dovete dar libero sfogo alla vostra fantasia! Potete scegliere di fare i pois tutti dello stesso colore e della stessa dimensione, oppure di colori diversi ma uguali come misura, oppure di fare i puntini di tanti colori e di tante dimensioni.

Potete anche realizzare un unico grosso pois o alla base dell’unghia o in punta.

Sono simpatiche e divertenti le coroncine di pois attorno alla cuticola, mentre identificano una french più originale quelle che delimitano la lunetta bianca.

Per quanto riguarda i colori, cercate di utilizzarli a contrasto, in modo che siano ben visibili, oppure potete scegliere gradazioni della stessa nuance, per un effetto meno strong ma certamente più elegante.

Instagnam e YouTube

Instagram è una miniera di spunti e idee, con manicure dalle più semplici alle più complesse, che uniscono ai pois decorazioni di vario tipo.

Se non siete esperte, il consiglio sempre valido è quello di iniziare con nail art basiche e poi andate via via a renderle più articolate e ricche di dettagli.

Anche su Youtube è possibile trovare tantissimi video tutorial che insegnano come realizzare la dot manicure.

Mai senza

Base coat e top coat, soprattutto quando si realizzano le nail art, sono fondamentali e irrinunciabili: il primo, come abbiamo spiegato qui, serve a proteggere l’unghia dal colore degli smalti e a far sì che gli smalti stessi abbiano una base adeguata per fissarsi; il secondo serve a far durare la manicure per più giorni, proteggendola dagli agenti esterni, mantenendo vividi i colori ed evitando che lo smalto si sbecchi.


Vedi altri articoli su: Manicure | Nail Art |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *