Unghie a ballerina

È la manicure più richiesta del momento da tutte le nail addicted, soprattutto negli Usa e in Giappone: scopriamo insieme come realizzarla.

Unghie a ballerina: la nuova tendenza manicure.
Unghie a ballerina: la nuova tendenza manicure.
  • Unghie a ballerina: la nuova tendenza manicure.
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina
  • Unghie a ballerina

Le unghie a ballerina dette anche ballerina shape, coffin nail o coffin shape sono una forma di unghia molto particolare, che ricorda la forma della scarpette da ballerina classica.

Rispetto all’unghia quadrata, che a primo impatto può sembrare molto simile, la ballerina viene limata in maniera diversa: le parti laterali sono oblique e si restringono verso la punta.

Le unghie a ballerina sono una tipologia di unghie molto bella e particolare e sono amate soprattutto da coloro che vogliono sperimentare e provare nuovi stili.

Come realizzare le unghie a ballerina o coffin nail

Per realizzare questa manicure l’unghia deve essere abbastanza lunga, per questo le favorite sono quelle ricostruite in gel, ma nulla vieta di realizzare la coffin nail anche su unghie naturali, a patto che abbiano una buona base sulla quale lavorare.

Le colorazioni più di tendenza sono quelle delicate che ricordano il mondo della danza, il rosa, il bianco latte, il rosa carne, l’avorio, accompagnati da top coat trasparenti o arricchiti con brillantini. Vediamo ora come creare la coffin nail sia su unghie naturali che ricostruite:

Unghie naturali

Se avete unghie naturali forti e lunghe questo tipo di manicure può essere effettuata in modo davvero semplice.

Per iniziare avrete bisogno di una lima in cartone o in vetro, per evitare di rovinare le unghie. A questo punto limate l’unghia lungo i lati sempre nella stessa direzione con movimenti decisi, ma delicati.

Per creare la punta dovete far si che i lati dell’unghia si vadano a restringere man mano che vi avvicinata alla punta, un trucco è tenere la lima in posizione diagonale.

Come ultima cosa non resta che limare la parte superiore mantenendo la lima perpendicolare in modo da creare la punta quadrata. Terminate con l’applicazione dello smalto desiderato.

Unghie ricostruzione in gel o acrilico

Questa è una soluzione per tutte le donne che non riescono a far crescere le loro unghie. Si tratta di una soluzione costosa, ma diversamente da quelle naturali il risultato finale sarà più duraturo.

In questo caso le unghie a ballerina si vanno a realizzare attraverso la limatura dopo che il prodotto, acrilico o gel, si è asciugato. Per realizzare questa tipologia di unghia occorre innanzitutto munirsi di una lima a grana spessa.

Partite quindi realizzando l’unghia quadrata e da questa procedete a conferire la forma a ballerina.

Se siete esperte ed avete una buona manualità potete dare la forma già durante la stesura di acrilico o gel.

Con le tip

Chi non ha le unghie lunghe, ma non vuole ricorrere alla ricostruzione, può avvalersi delle tip (unghie finte da incollare sopra all’unghia naturale).

In questo modo potrete realizzare la manicure a ballerina in poco tempo e ad un costo decisamente contenuto. Ricordate però che la loro durata sarà breve.

Per l’applicazione delle tip non vi serve altro che un po’ di pratica, potete acquistarle della forma desiderata e quindi applicare solo lo smalto, oppure applicare quelle di forma standard e limarle della forma desiderata.

Le tip possono essere limate con una normale lima di cartone e potete toglierle utilizzando uno specifico solvente per eliminare la colla.


Vedi altri articoli su: Manicure | Nail Art |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *