Pori dilatati - viso

Pori dilatati: l’allarme è per naso, fronte, mento e guance

Cosmetici troppo aggressivi per la nostra pelle, una non accurata detersione o anche l’alimentazione possono essere tra le cause che maggiormente determinano l’insorgere e l’aggravarsi di questo problema

Pori dilatati: cosa sono

Lo sappiamo tutte, ma è bene ricordarlo: i pori sono una parte essenziale della nostra pelle. Si tratta delle piccole, anzi minuscole, ghiandole di natura sebacea e sudoripara che donano all’epidermide un aspetto idratato e morbido e che regolano la traspirazione della pelle. Non sono generalmente problematici a meno che non aumentino di dimensione, cioè si dilatino.

Il problema dei pori dilatati colpisce in modo particolare le donne e la brutta notizia è che quando si aprono difficilmente torneranno a dimensioni più contenute. Sì, perché non esiste, per quanto tanti prodotti vantino queste capacità, un trattamento dermatologico e cosmetico definitivo, anche se esistono molti prodotti in grado di aiutarvi a tenere sotto controllo la situazione, lenendo l’aspetto

Pori dilatati - trucco
puntellato della vostra pelle.

Il dilatamento dei pori può essere legato a diversi fattori come l’uso di prodotti cosmetici troppo aggressivi e sbagliati per la nostra pelle o anche, forse soprattutto, una non corretta detersione delle epidermide. Possono concorrere anche l’alimentazione, l’avanzamento dell’età e quindi la perdita di elasticità della pelle, o una naturale predisposizione, fatto che implica spesso anche l’insorgenza di pelle grassa, altra espressione disfunzionale dei pori che producono una maggiore quantità di sebo. Attenzione: spesso i due problemi vanno a braccetto, ma è bene precisare che in realtà restano due cose distinte.


Viso, le zone più colpite sono naso, fronte, mento e guance

È proprio il viso la parte che è maggiormente interessata dal problema dei pori dilatati. In particolare, la tanto temuta e odiata zona T (fronte, naso, mento) e l’area delle guance. La cosa che rende il tutto davvero fastidioso è che sono visibili e spesso, in conseguenza della frequente presenza anche di pelle grassa, sono accompagnati da punti neri.

Pori dilatati, quali rimedi?

Pori dilatati - maschera all'argilla
Come detto, rimedi comuni e definitivi per questo problema non esistono. Ma è possibile adottare accorgimenti che possono ridurre il problema o anche prevenirlo.

Innanzitutto, è importante procedere sempre con un’accurata pulizia del viso, perché proprio l’accumulo di impurità tende a far allargare i pori nel tentativo di espellerle. Latte detergente, gel esfoliante delicato per uno scrub efficace ma non troppo aggressivo (meglio agli estratti naturali o contenenti zinco) e struccanti devono diventare i vostri compagni di viaggio fedeli, come anche un buon tonico astringente. In caso di pelle grassa, i seboregolatori possono aiutarvi a tenere sotto controllo anche il problema dei punti neri. È consigliabile anche l’applicazione, una volta a settimana, di una maschera di argilla per venti minuti in grado di idratare e levigare la pelle.

L’aspirina contro i pori dilatati

Ebbene sì. L’aspirina, o meglio l’acido acetilsalicilico in essa contenuta, è un ottimo rimedio contro i pori dilatati. Questa sostanza è in grado di disinfettare e di pulire la cute in modo accurato. Il modo migliore per usarla è scioglierne tre in poco più di due dita d’acqua bollente misurate in una tazza da latte; lasciato raffreddare il composto, prendete un batuffolo, immergerlo nella soluzione e picchiettare il viso precedentemente pulito. Se la cosa non vi crea strane reazioni e rossori, lasciate permanere la soluzione per una decina di minuti e poi risciacquate abbondantemente.

Laser vs pori dilatati

In alcuni casi, comunque, questi rimedi sono realmente inefficaci. La situazione è degenerata a tal punto che rischiereste solo di spendere tempo e denaro senza aver nessun riscontro. In questo caso è bene rivolgersi a un medico specialista, un dermatologo, che sarà in grado di indirizzarvi – a seconda dei casi – anche verso soluzioni definitive più drastiche, come un intervento chirurgico con laser. In questo caso, l’obiettivo è agire sul collagene che caratterizza la nostra pelle e determinare così un restringimento dei pori.



Alessandra Ricchizzi: chi è la beauty therapist delle star
Skincare

Alessandra Ricchizzi: chi è la beauty therapist delle star

Tossina botulinica: tutti gli usi terapeutici
Skincare

Tossina botulinica: tutti gli usi terapeutici

Capelli effetto bagnato: la tendenza del momento
Hairstyle

Capelli effetto bagnato: la tendenza del momento

Infoltimento sopracciglia: come funziona
Make up

Infoltimento sopracciglia: come funziona

Laser CO2 frazionato: cos'è e a cosa serve
Skincare

Laser CO2 frazionato: benefici, risultati, costo e controindicazioni

Acido ialuronico alle labbra: le iniezioni sono permanenti?
Skincare

Acido ialuronico alle labbra: le iniezioni sono permanenti?

Come mi trucco

Come mi trucco a Capodanno

Borse e occhiaie? Ecco i migliori patch in circolazione
Skincare

Borse e occhiaie? Ecco i migliori patch in circolazione

Mascara semipermanente: costo e quanto dura
Make up

Mascara semipermanente: costo e quanto dura

Per avere delle ciglia folte e uno sguardo da cerbiatta molte donne ricorrono al mascara semipermanente. Ma come funziona e quanto dura? Scopritelo qui.

Leggi di più