Olio di argan: un toccasana per i capelli

L'Olio d'Argan,, che ha un prezzo più alto di altri olii per la sua particolare estrazione, nutre in profondità e districa anche i capelli più ribelli

Olio di Argan  Nashi - la linea completa per capelli
Olio di Argan Nashi - la linea completa per capelli
  • Olio di Argan  Nashi - la linea completa per capelli
  • Olio di Argan L'Erbolario
  • Olio di Argan Passione Argan
  • Olio di Argan Renè Blanche
  • Olio di Argan Garnier - linea completa capelli
  • Olio di Argan I Provenzali
  • Olio di Argan puro Nature's
  • Olio di Argan - kit da viaggio
  • Olio di Argan Phytorelax - la linea completa
  • Olio di Argan puro 100% - la linea
  • Olio di Argan Kaloderma corpo e capelli
  • Olio di Argan OMIA
  • Olio di Argan Erboristica
  • Olio di Argan Avon
  • Olio di Argan OMIA - la linea completa di oli
  • Olio di Argan Osnia
  • Olio di Argan Ascet
  • Olio di Argan CR
L’olio di Argan è un antico rimedio naturale che arriva dal Marocco, dove questo olio viene estratto dai noccioli dell’Argania Spinosa. Le donne berbere lo utilizzano da secoli sfruttando le sue numerose proprietà per ottenere capelli setosi e pelle morbida. L’olio d’Argan infatti è un rimedio di bellezza ottimo per la pelle del viso, il corpo, le unghie e i capelli. Utile come prodotto per la cura dei capelli in estate, va abbinato anche a una dieta equilibrata per la cura dei capelli.

Tradizionalmente viene utilizzato in cucina per condire i piatti e contrastare, in questo modo, il colesterolo e l’arteriosclerosi. Ma è nella cosmetica che l’olio d’Argan viene più utilizzato per rendere le chiome lucenti e donare nuova vita ai capelli, che grazie a questo prodotto naturale riacquistano l’idratazione persa a causa dell’inquinamento e dalle cattive abitudini.

Quest’olio è ricco di vitamina E che contribuisce a rivitalizzare, rinvigorire e fortificare la chioma rendendola setosa e brillante. E’ utile per districare e pettinare i capelli ricci e rivitalizzare quelli crespi, proteggendoli dall’azione degli agenti esterni e dall’uso frequente del phon e della piastra, grazie agli acidi grassi omega 3 che formano una barriera intorno alla capigliatura, rendendola vitale senza ungere. In commercio esistono diversi tipi di olio d’Argan, ma il migliore per la bellezza dei capelli è quello puro al 100%. Questa tipologia di olio ha un prezzo un po’ più alto dovuto alla difficoltà di estrarre il prodotto dai noccioli della pianta.

Come usare l’Olio di Argan

Per sfruttare al meglio le proprietà dell’olio d’Argan versa un po’ di prodotto sulla cute e massaggia in modo da stimolare la pelle. Poi distribuiscilo sui capelli pettinando delicatamente dalla radice fino alle punte. Tienilo in posa per un qualche ora, infine termina con uno shampoo delicato per eliminare i residui d’olio.

L’Erbolario

Nell’Olio&Olio di Erbolario, l’azione dell’olio di Argan è arricchita con l’Olio di Crambe abyssinica, che ne potenzia le proprietà protettive e nutritive ed esalta l’aroma delicato di nocciola. Un impacco di bellezza da applicare sui capelli fini e sfibrati, per donargli nuova vita e renderli pettinabili.

Nashi

Nashi è invece specializzata in prodotti a base di olio d’Argan, dai solari, alle creme passando per lo shampoo, il balsamo e l’olio puro da applicare su pelle e capelli. Un prodotto eco friendily disponibile anche nel formato mini size, in un kit d’emergenza da portare in palestra oppure in viaggio. Per un trattamento completo con shampoo, maschera e olio, ed un finish perfetto.


Vedi altri articoli su: Hairstyle |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *