Dyson airwrap: perché costa così tanto l'arricciacapelli

Dyson Airwrap: perché costa così tanto l’arricciacapelli

L’arricciacapelli Dyson Airwrap è il sogno di tutte le donne che vogliono realizzare un’acconciatura perfetta a casa completamente da sole. Scoprite i vantaggi e gli svantaggi.

Sfoggiare una messa in piega impeccabile e stilosa, come quella che abbiamo appena uscite dal salone del parrucchiere di fiducia, ma poterla realizzare comodamente a casa propria. E completamente da sole: questa è sicuramente l’ambizione beauty in cima alla wishlist di ogni donna che ha difficoltà con una chioma complicata da gestire. Magari tendente al crespo e ostile allo stare in ordine.

L’arricciacapelli Dyson

Se ne sente tanto parlare e ormai ogni beauty addicted che si rispetti sogna di avere in casa il Dyson Airwrap, arricciacapelli automatico (anche asciugacapelli) di casa Dyson che consente – secondo il disclaimer – di ottenere un messa in piega perfetta come dal parrucchiere in pochissimi minuti.

Certo, occorre comunque disporre di una certa dimestichezza con gli attrezzi del mestiere per riuscire ad avere risultati davvero soddisfacenti. Ma – a detta di chi l’ha provato – una volta che si testa questo prodotto non se ne può più fare a meno. Insomma, gli altri arricciacapelli, i bigodini e tutti i tools che abbiamo utilizzato finora per fare onde e morbidi boccoli non sarebbero all’altezza del Dyson Airwrap.

Pareri e opinioni

Tuttavia, sul web si leggono opinioni e pareri discordanti: c’è chi lo reputa la svolta del secolo per quanto riguarda il mondo dell’hairstyle e chi, invece, pensa che se ne possa benissimo fare a meno, considerato anche il costo piuttosto elevato. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul Dyson Airwrap, cos’è, come funziona e quali sono tutti i vantaggi e gli svantaggi.

Dyson Airwrap: cos’è

Tra le ultime novità di casa Dyson, Dyson Airwrap fa parte della categoria degli styler per capelli. Ha forma conica ed è uno strumento che serve a creare ricci e onde, ma anche per dare volume alla piega o per lisciare i capelli. Tutto dipende dalla tipologia di cono o di spazzola che si sceglie di utilizzare. L’uso per cui è più conosciuto, tuttavia, è quello di arricciacapelli. Alla base del suo funzionamento c’è un principio dell’aerodinamica chiamato effetto Coanda, dal nome dello scienziato che lo ha messo a punto.

In parole semplici, questo principio fa riferimento alla tendenza dei liquidi e dei gas di seguire il contorno di una superficie vicina, ed è proprio questa la forza di Dyson Airwrap.

Dyson Airwrap è un prodotto dotato di diversi accessori, pensati per ricreare altrettanti tipi di hairstyle e acconciature. Sono disponibili 3 varianti:

  • Volume + Shape (con spazzola lisciante e volumizzante, l’ideale per capelli fini e piatti);
  • Smooth + Control (2 coni da 40 mm e spazzola lisciante rigida, l’ideale per capelli crespi);
  • Complete (include tutti gli accessori, dai coni di vari diametri per i ricci alle spazzole volumizzanti e liscianti).

Dyson Airwrap: come funziona e come si usa

Entriamo nel vivo e scopriamo il funzionamento di Dyson Airwrap. Grazie alla potenza del suo motore digitale Dyson V9 da 1300 W, nel cono del tool si forma un’area di alta pressione grazie a cui si genera un getto velocissimo che si diffonde tra le fessure del cono.

Quello che accade è che i capelli si avvolgono attorno al cono in completa autonomia, praticamente da soli, asciugandosi e mettendosi in piega senza utilizzare temperature troppo elevate, evitando inoltre il rischio che le ciocche si annodino durante questa operazione.

Dyson Airwrap controlla il calore in modo intelligente: la temperatura non sale mai al di sopra dei 150° C, fattore indispensabile per preservare la bellezza e la salute dei nostri capelli.

La maggior parte delle donne che l’hanno provato sostengono che la piega realizzata con Dyson Airwrap dura più a lungo e che i capelli risultano più morbidi e lisci dopo l’utilizzo. Merito di un meccanismo incorporato nello styler che orienta, mediante una valvola, il flusso d’aria in funzione della posizione e della tensione della spazzola, così che sia sempre orientata verso la direzione che più si desidera.

I vantaggi e gli svantaggi del Dyson Airwrap

Così descritto, Dyson Airwrap sembra essere davvero l’oggetto del desiderio che tutte noi dovremmo acquistare, magari approfittando degli ultimi scampoli di saldi invernali o delle offerte e degli sconti che saltuariamente vengono applicati su questa tipologia di prodotto.

Ma procediamo con ordine ed elenchiamo brevemente quali sono i vantaggi e quali gli svantaggi di questo tool per capelli sicuramente innovativo e a suo modo rivoluzionario.

I lati negativi

Cominciamo dai lati negativi. Il prezzo elevato è sicuramente uno dei contro più “importanti” del nuovo Dyson Airwrap. Il costo di questo strumento per la messa in piega, infatti, è di circa 500 euro, una cifra esorbitante se raffrontata a quella delle tantissime piastre, dei phon e degli arricciacapelli già presenti sul variegato mercato degli accessori per hairstyle.

Un altro aspetto negativo è che, secondo le recensioni che è possibile leggere in rete, Dyson Airwrap non è necessariamente sinonimo di piega perfetta riuscita. Molte donne con capelli fini e sottili che l’hanno testato, infatti, lamentano una scarsa tenuta dell’hairstyle. Quindi in sostanza non ravvisano particolari differenze tra il risultato ottenuto con questo strumento e quello che è possibile conseguire con un comune arricciacapelli. In conclusione: il gioco non varrebbe la candela.

Inoltre, il funzionamento automatico che viene descritto come semplice e rapido potrebbe risultare comunque macchinoso – quantomeno agli inizi – per le più inesperte.

I lati positivi

D’altro canto, però, sono tantissime le opinioni positive e i commenti entusiasti circa il funzionamento di Dyson Airwrap: c’è chi sostiene di non andare più dal parrucchiere da quando lo possiede!
Inoltre, il fatto che questo tool non rovini i capelli come accade spesso con le comuni piastre e i normali ferri rappresenta di certo un valore aggiunto.

Come sempre, quando si parla di beauty, tutto è molto soggettivo e dipende dalla tipologia di chioma con cui ci si approccia. Il nostro consiglio è di testare prima Dyson Airwrap sul vostro tipo di capello – approfittando di sedute prova o di qualche amica che già lo possiede – e di ponderare bene l’acquisto.

Qualora il risultato vi soddisfi, questo è sicuramente il regalo perfetto da farvi fare (o farvi da sole!) per la Festa della Donna.



Come curare i capelli in estate
Hairstyle

Come curare i capelli in estate

Maschera fai da te per capelli ricci
Hairstyle

Maschera fai da te per capelli ricci

Maschera per capelli fai da te con miele
Hairstyle

Maschera per capelli fai da te con miele

far crescere i capelli più in fretta
Hairstyle

5 modi per far crescere i capelli più in fretta

Hair SPA: i trattamenti che fanno bene ai capelli
Hairstyle

Hair SPA: i trattamenti che fanno bene ai capelli

Capelli corti, le tendenze del 2020
Hairstyle

Capelli corti, le tendenze del 2020

I tagli di capelli più famosi di film e serie tv
Hairstyle

I tagli di capelli più famosi di film e serie tv

Capelli effetto bagnato: la tendenza del momento
Hairstyle

Capelli effetto bagnato: la tendenza del momento

Milky Menta Nails, tendenza colori unghie estate 2020
Manicure

Milky Menta Nails, tendenza colori unghie estate 2020

Il Milky menta è il colore dell’estate 2020: perfetto per un tocco bon ton in stile Tiffany.

Leggi di più