Capelli corti mossi: 10 look da non perdere per l’autunno 2018

Quali sono i tagli di capelli corti mossi più trendy per l’autunno inverno 2018-2019?

Capelli corti mossi
Capelli corti mossi.

Tra le tendenze capelli per l’autunno-inverno 2018-2019 troveremo quest’anno i capelli corti. Ebbene sì, le chiome lunghe e fluenti restano protagoniste, ma vengono affiancate da tagli più decisi e grintosi, che lasciano comunque spazio a movimenti morbidi e femminili.

I capelli corti mossi sono la scelta ideale per chi ha poco tempo al mattino, ma non intende rinunciare ad eleganza, raffinatezza e sensualità nel proprio taglio.

Ecco a voi i 10 look da non perdere per capelli corti mossi :

· Capelli cortissimi: taglio definito con ciocche solo apparentemente scombinate, scalato ad incorniciare il volto. Adattissimo a chi desidera un look grintoso e femminile allo stesso tempo.

· Capelli leggermente più lunghi: onde e ricci in libertà conferiscono un aspetto sexy ad un taglio corto

· Caschetto corto mosso: molto femminile ed eternamente alla moda, il caschetto riccio è una soluzione pratica ed elegante per sentirsi a posto ed in ordine in ogni occasione.

· Capelli corti ricci con ciuffo o frangia: i tagli di capelli corti o medio corti con capelli mossi, possono essere arricchiti da ciuffi pieni più lunghi o leggermente scalati, o da frange che aiutano ad incorniciare il viso ed allo stesso tempo rendono il taglio più dinamico e fresco.

· Capelli corti mossi con rasatura laterale: altro taglio di grande tendenza negli ultimi anni è quello che lascia un lato dei capelli più lunghi e magari scalati, mentre dall’altro lato i capelli sono rasati quasi a simulare un raccolto laterale. Soluzione decisamente grintosa e rock, per un taglio che non rinuncia comunque alla femminilità.

· Carré leggermente mosso: soluzione ideale per chi ha i capelli leggermente mossi naturali. Il carré manterrà la chioma in ordine ed allo stesso tempo donerà volume.

· Capelli corti con frangia e lunghezze scalate mosse: un taglio che non necessità quasi di manutenzione, se non per la frangia, che resta piena e liscia, mentre le lunghezze restano mosse e voluminose grazie anche al taglio scalato.

· Capelli mossi medio corti scalati: per chi non riesce proprio a vedersi con un taglio cortissimo, si può optare per un taglio medio corto scalato che incornicia volto e collo ma sfiora appena le spalle. Un taglio molto romantico e sensuale adatto a chi ha un riccio naturale ed ordinato.

· Long bob mosso: altra alternativa per chi non vuole i capelli mossi cortissimi è il long bob. Un caschetto leggermente scalato sulle punte con movimenti delicati creati da morbide onde che sfiorano appena le spalle.

· Frangia e lunghezze effetto scombinato: per un taglio sbarazzino sempre in ordine nonostante sembri in disordine. Adatto alle chiome meno mosse, ma non proprio lisce.


Vedi altri articoli su: Capelli corti | Hairstyle |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *