Acqua abbronzante: come funziona e quando usarla

Acqua abbronzante: come funziona e quando usarla

Dona sollievo immediato in spiaggia, l'acqua abbronzante, da usare sempre insieme alla protezione, idrata e rinfresca durante l'esposizione al sole

-
28/06/2014

Quando arriva il caldo e l’aria è bollente, c’è un prodotto che potrebbe rappresentare una soluzione alla calura estiva. È l’acqua abbronzante: semplice ma dagli effetti sorprendentemente piacevoli. Una pelle fresca, luminosa e idratata dove e quando desiderate.

Cos’è

L’acqua abbronzante è un’acqua profumata arricchita da sostanze benefiche che reidratano la pelle, hanno un effetto lenitivo e donano una piacevole sensazione di freschezza. Alcune sono arricchite da aloe vera per lenire la pelle e calmare i rossori, altre contengono amminoacidi che favoriscono la sintesi di melanina, come la tirosina, utile per intensificare l’abbronzatura. Nota per le elevate proprietà decongestionanti, l’acqua di hamamelis è un atro ingrediente spesso contenuto in questi prodotti. Le acque di ultima generazione contengono anche principi attivi antiaging e antiossidanti.

Come  usarla

La maggior parte di questi prodotti non contiene però alcun filtro solare (o sono molto bassi) e non andrebbero quindi intesi come sostitutivi della classica crema protettiva, ma vanno usati insieme alla protezione solare, che sia bassa, media o alta. Grazie agli speciali nebulizzatori di cui sono dotate, il prodotto si vaporizza su viso e corpo dopo aver applicato una crema con SPF adeguato al proprio fototipo e alle esigenze della pelle. L’effetto è molto rinfrescante, quasi una “doccia fredda” che dona un senso di freschezza immediata e attenua il senso di calore.


Leggi anche: Intensificatori di abbronzatura: i migliori

Quando usarla

È possibile applicare l’acqua abbronzante tutte le volte che ne avvertite il bisogno, nebulizzando abbondantemente il prodotto su viso e corpo. L’acqua abbronzante che contiene aloe vera e quella che ha un leggero effetto auto-abbronzante può essere applicata anche dopo l’esposizione al sole, per lenire la pelle ed intensificare l’abbronzatura.

Gaia Gusso
  • Scrittore e Blogger