Zuppa di verza con polpettine

Zuppa di verza con polpettine

Una ricetta perfetta per queste fredde giornate d'inverno. Ecco come realizzare una gustosissima zuppa di verza con polpettine.

-
13/01/2020

Sommario

Una ricetta perfetta per queste fredde giornate d'inverno. Ecco come realizzare una gustosissima zuppa di verza con polpettine.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
1 ora

Ingredienti Ricetta

  • Olio di oliva 3 cucchiai
  • Coste di sedano 3 coste
  • Scalogno 1
  • Brodo di carne 1 litro
  • Panino 1
  • Parmigiano grattugiato 2 cucchiai
  • Pepe q b qb
  • Carote 3
  • Patate medie 3
  • Cavolo verza 300 gr
  • Uovo 1
  • Sale q b qb

La verza è una varietà simile al cavolo cappuccio, ma a differenza di questo ha foglie grinzose, increspate e con nervature prominenti.

Caratteristiche della verza

Pianta biennale, viene coltivata in varie zone d’Italia ed è un ortaggio molto conosciuto nel nostro paese. Le varietà di cavolo verza sono numerose, fra le tardive ricordiamo: il cavolo verza violaceo di Verona, il cavolo Verza di Piacenza, e il cavolo verza Monrch. Invece fra le varietà precoci ci solo la verza Princess e il cavolo verza Virosaibrido.

Proprietà e benefici

Le proprietà curative del cavolo verza sono conosciute fin dall’antichità. I Greci addirittura lo consideravano un ortaggio sacro. Il succo del cavolo-verza è molto utile per combattere la stipsi. Il decotto di foglie di cavolo-verza sembra aiutare a combattere bronchiti e asma nonché malattie dell’apparato gastro-digerente. L’acqua di cottura è ricca di zolfo ed è utilizzata per la cura degli eczemi e infiammazioni.

Proprio in virtù della grande quantità di sali minerali che quest’ortaggio apporta all’organismo, è bene farne uso in tutti i casi di debilitazione ed anche per rinforzare le difese immunitarie. Inoltre, un suo consumo abbondante svolge un’azione disinfettante e antibiotica sia per l’intestino che per l’apparato respiratorio.


Leggi anche: Verdure di stagione, per i mesi autunnali e invernali

Calorie e valori nutrizionali

Il cavolo-verza, come tutti i cavoli, contiene glucidi, lipidi, proteine ed è molto ricco di vitamine A, C, K (importante per la coagulazione del sangue) e di elementi minerali come il potassio, fosforo, ferro, calcio e zolfo.

Come consumare il cavolo-verza

Il modo migliore per consumare il cavolo è quello di mangiarlo crudo in insalata dopo averlo tagliato sottilmente.

Poiché è un alimento utile per la prevenzione della degenerazione delle articolazioni, sia per la cura di artriti e artrosi, può essere estremamente utile ottenere una centrifuga di succo di cavolo che integrato a quello di carota può alleviare i dolori delle articolazioni.

Preparazione

Fare soffriggere nell’olio caldo lo scalogno, aggiungere le carote, il sedano e le patate tagliate a dadini.

Dopo che le verdure saranno appassite leggermente aggiungere 2 mestoli di brodo caldo e far stringere il liquido.

Far cuocere e aggiungere la verza tagliata fine, coprire con dell,’altro brodo e far cuocere a fuoco lento.

Preparare le polpettine con la carne di pollo, il pane, l’uovo e il formaggio, Una volta sode , se risultano troppo morbide aggiungere pane grattato. Volendo si possono friggere leggermente per renderle più sode, come si preferisce.

Unire le polpette alla zuppa e fare cuocere gli ultimi 10′.

Servire con crostini di pane e una spolverata di parmigiano.

Tiziana Accardo
  • Scrittore e Blogger