Zuppa di pesce

La ricetta siciliana della zuppa di pesce, da servire con crostini di pane imbionditi nel burro e prezzemolo fresco

zuppa di pesce

Abbiamo accennato a una zuppa simile nella ricetta del cous cous di pesce alla trapanese. Per portare in inverno il ricordo dell’estate e del mare, vi consigliamo la ricetta di una zuppa di pesce e crostacei tipica delle zone occidentali della Sicilia, la già citata Ghiotta di Pisci, qui presentata nella versione “integrale”.

Per completare il pranzo, servitela con crostini o bruschette calde e avrete un ottimo piatto unico a base di pesce. Se volete proponete prima un buon antipasto di mare, magari a base di polpette di pesce e di un’insalata di polpo e valeriana.

Preparare la zuppa di pesce non è impossibile. Magari fatevi aiutare dal vostro pescivendolo di fiducia a scegliere e a pulire i pesci migliori. Per come pulire le cozze invece vi aiutiamo noi con qualche consiglio.

Ingredienti

  • 2 scampi
  • 4 seppie piccole
  • 20 vongole
  • 1 rana pescatrice piccola
  • 20 cozze
  • 4 palombo a tranci
  • 1 pesce San Pietro piccolo
  • 1 scorfano piccolo
  • 2 bicchieri vino bianco
  • 2 spicchi aglio
  • prezzemolo
  • olio di oliva
  • 1 scalogno
  • 1 foglia di alloro
  • 500 grammi pomodori pelati passati al setaccio
  • olio di oliva
  • sale
  • 1 baguette
  • 1 noce burro
  • peperoncino a piacere

Preparazione

  1. Pulite, sfilettate i vari pesci e tagliate a tocchetti la rana pescatrice.
  2. In una casseruola fate schiudere le vongole e le cozze, quindi filtrate l’acqua che avranno rilasciato e mettetela da parte.
  3. In un pentolino fate bollire le lische e le teste dei pesci con poco sale e una foglia di alloro. A cottura ultimata schiacciate le teste nel passaverdure e filtrate il brodo con un colino a maglia fine.
  4. In un tegame scaldate l’olio d’oliva con i gambi del prezzemolo, l’aglio intero, lo scalogno tagliato sottile e se volete un pizzico di peperoncino.
  5. Alzate la fiamma, sfumate con il vino bianco e unite l’acqua delle cozze e vongole.
  6. Adagiate con cautela le seppie e la rana pescatrice nel tegame, quindi aggiungete il pomodoro pelato facendo cuocere per circa 10 minuti.
  7. Unite alla zuppa il brodo ottenuto con le lische dei pesci e continuate la cottura per 20 minuti.
  8. Aggiungete lo scorfano, il palombo, il pesce San Pietro e cuocete per altri 4 minuti.
  9. Versate le cozze e le vongole, lasciate cuocere per due minuti e aggiustate di sale e peperoncino.
  10. Prima di servire a tavola la zuppa di pesce, spolverate di prezzemolo fresco tritato e accompagnatela con crostini di pane.
  11. Per preparare i crostini, in un padellino sciogliete una noce di burro e tostate una baguette tagliata a fette sottili.


Vedi altri articoli su: Ricette di Natale | Ricette di San Valentino | Ricette Piatti Unici | Ricette Primi Piatti |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *