Zucchine alla scapece

Dalla cucina napoletana, la ricetta tradizionale di un contorno primaverile al profumo di menta: zucchine alla scapece

zucchine alla scapece

Nonostante le zucchine fritte siano un piatto di origine povera, basta condirle con i giusti aromi e diventano un contorno perfetto per accompagnare omelette, scaloppine o cotolette alla milanese.

In Sicilia è molto diffuso insaporire le zucchine con prezzemolo e origano, nei paesi arabi con il coriandolo; la ricetta che vi proponiamo proviene dalla Campania e in dialetto viene chiamata Cocozziell a la scapece. Il segreto della sua bontà è racchiuso tutto nella menta fresca. Se le preparerete in funzione di una cena, fate in modo che siano pronte un paio di ore prima di servirle: più marineranno nell’aceto, più saranno gustose.

Per una cena totalmente vegetariana, provate le zucchine alla scapece con una torta salata di radicchio e taleggio, i vostri ospiti rimarranno a bocca aperta!

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 1 ora 25 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 4 zucchine medie
  • 3 cucchiai aceto bianco
  • sale
  • olio di oliva
  • foglie di menta

Preparazione

  1. Tagliate le zucchine nel senso della lunghezza e mettetele sotto sale per 1 h circa.
  2. Scolatele, asciugatele bene su carta da cucina e friggetele in abbondante olio d’oliva.
  3. Cuocetele da entrambi i lati e a doratura scolatele dall’olio in eccesso.
  4. Appoggiatele su fogli di carta assorbente per qualche minuto e sistematele in un piatto da portata.
  5. Irrorate con due cucchiai d’aceto e spolverate con menta fresca sminuzzata.
  6. Lasciate riposare un paio d’ore prima di servire.


Vedi altri articoli su: Ricette con Zucchine | Ricette Contorni | Ricette Light | Ricette senza glutine | Ricette vegane | Ricette vegetariane |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *