Waffle o gaufre

La ricetta belga che ha conquistato il mondo. Spalmate marmellata, nutella, crema,… e divertitevi a provare mille combinazioni

  • In commercio si trovano piastre davvero originali e divertenti
  • Classica piastra rettangolare. Scaldatela, passate una noce di burro e versate l'impasto per waffle
  • Una volta versato l'impasto, chiudete la piastra e il vostro waffle sarà pronto in pochi minuti
  • Dei simpatici waffle tondeggianti, simili ai pancakes, coperti da frutta fresca
  • Antica piastra per Waffle al museo Lorrain di Nancy, nel nord-est della Francia
  • Una pallina di gelato sul waffle caldo… che bontà!
  • Volete dichiarare il vostro amore in modo dolce? Ecco i waffle a forma di cuore
I waffle o gaufre sono morbidissimi dolci a cialda cotti su delle piastre roventi. A renderli unici non solo il loro sapore, ma anche la forma a nido d’ape, che li rende stuzzicanti per il palato e per la vista. I waffle vengono solitamente serviti cosparsi di sciroppo d’acero, marmellata o confettura, nutella o crema al cioccolato, ma possono essere accompagnati anche con qualche pallina di gelato oppure frutta fresca.

Nonostante si sia ormai diffuso in tutto il mondo questo dolce arriva dal centro Europa e la ricetta belga è quella originale, con uova, zucchero, farina, latte e burro, mescolati insieme per creare un composto liquido che viene cotto su piastre roventi.
Per preparare i waffle esistono degli appositi macchinari che si trovano in commercio in quasi tutti i negozi di casalinghi o di elettrodomestici. Ce ne sono di tantissime forme e misure, ma tutte hanno il caratteristico guafre, ossia la superficie a nido d’ape.

Con il Bimby

Puoi preparare i tuoi waffle anche con il Bimby. Per farlo prima di tutto separa i tuorli dagli albumi. In una terrina monta gli albumi a neve e mettili da parte. Versa nel boccale lo zucchero, il burro, i tuorli e lo zucchero vanigliato facendo andare alla velocità 5 per 30 secondi. Poi aggiungi anche gli altri ingredienti e mescola alla velocità 5 per altri 3 minuti. Infine unisci gli albumi, mescolando delicatamente e fai cuocere l’impasto sulla piastra per circa 4 minuti.

Al cioccolato

I waffle sono deliziosi anche nella versione al cioccolato. Per prepararli basta aggiungere all’impasto originale 100 grammi di cioccolato in polvere. Dopo averli sfornati condite i vostri waffle al cioccolato con qualche cucchiaio di nutella, un ciuffo di panna montata e tanto zucchero a velo!

  • Resa: 4 waffle da 20 cm ( 4 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 150 grammi farina
  • 120 grammi zucchero
  • 3 uova
  • 120 grammi burro
  • bacca di vaniglia
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Per prima cosa separate gli albumi dai tuorli, poi ponete questi ultimi in una terrina e sbatteteli con la metà dello zucchero. Quando avrete creato un composto omogeneo versate pure il burro fuso.
  2. In un’altra ciotola montate gli albumi a neve insieme con lo zucchero rimasto, poi unitelo con lo zucchero i tuorli e il burro che avevate mescolato poco prima.
  3. Ricordatevi di mescolare sempre con grande delicatezza e compiendo un movimento dal basso verso l’alto usando una spatola per evitare che gli albumi si smontino.
  4. Aggiungete la farina setacciata, il sale e la vanillina sempre mescolando lentamente fino a ottenere un composto omogeneo.
  5. Infine accendete la piastra per cuocere i waffle e fate scaldare la piastra fino a farla arrivare alla giusta temperatura (leggete le istruzioni della vostra macchina).
  6. Spennellate la superficie con del burro fuso, poi versate un mestolo di composto e chiudete la cialdiera.
  7. Fate cuocere per circa 5 minuti, il tempo per far dorare il waffle, e servite caldo.


Vedi altri articoli su: Ricette Dolci e Dessert |

Commenti

  • Mirlena Pizzuto

    Io li ho assaggiati in belgio ma soprattutto erano croccanti e al centro morbidi. ..qualcuno sa perché. ? O meglio come fanno?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *