Tiramisù alla ricotta

La ricetta del più famoso tra i dessert al cucchiaio, oggi in una versione light, con la ricotta al posto del mascarpone. Da provare!

Tiramisu alla ricotta

Il tiramisù, si sa, è uno dei dolci più famosi della nostra pasticceria italiana: è un dolce al cucchiaio morbido, fresco e goloso! Se è vero che il tiramisù classico vuole savoiardi, caffè e crema al mascarpone, è anche vero che nel corso degli anni si sono create diversissime e varie declinazioni della ricetta originale per rispondere a esigenze differenti: è nato così a esempio il tiramisù senza uova  o il tiramisù al limone per andare incontro a chi non può o non vuole mangiare uova crude, il tiramisù alle fragole che è adatto anche ai bambini, e quello che vi propongo io oggi, ovvero il tiramisù alla ricotta.

Sostituendo il mascaropone con una leggerissima ricotta, questo dolce perde calorie e colesterolo rimanendo delizioso. La ricotta si presta davvero perfettamente al nostro scopo: essendo infatti un formaggio morbido, basterà lavorarla qualche minuto con una frusta per trasformarla in una crema soffice da alternare ai savoiardi nella composizione del nostro tiramisù.

Il tiramisù alla ricotta lo potete preparare tutto l’anno: in inverno sarà più adatta la versione classica quindi con caffè e cacao, in autunno potrete provarlo in una golosa versione arricchita da marron glacè, in primavera e estate invece, sarà perfettamente in linea con la stagione e con il desiderio di leggerezza la variante ai frutti di bosco.

La bagna che vi propongo oggi per i savoiardi è alcolica, a base di maraschino, ma potrete optare per una bagna analcolica utilizzando un centrifugato di frutta fresca, un succo di frutta o semplicemente del latte. E potrete anche decidere di comporre il dessert in scenografici bicchieri o coppette monoporzione oppure in una terrina unica.

 

  • Resa: 6 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 5 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 500 grammi ricotta vaccina fresca
  • 3 uova fresche
  • 125 grammi zucchero a velo
  • 250 grammi fragole
  • 100 grammi mirtilli
  • 200 grammi more
  • 80 grammi zucchero di canna
  • 100 grammi maraschino
  • 200 grammi acqua calda
  • 200 grammi zucchero
  • 1 pacco Savoiardi
  • 1 limone

Preparazione

  1. Preparate la crema alla ricotta: versate il formaggio in una terrina e ammorbiditela con le fruste elettriche.
    In una ciotola lavorate con le fruste i tuorli delle uova insieme allo zucchero a velo per circa 5 minuti fino a ottenere un composto chiaro e gonfio. Aggiungete a questo punto al ricotta e lavorate con cura.

    Montate a nerve fermissima gli albumi e uniteli al composto con movimenti delicatissimi dal basso verso l’alto in modo da non smontarli. Tenete la crema in frigorifero fino all’utilizzo.

  2. Preparate lo sciroppo per bagnare i savoiardi facendo sciogliere lo zucchero nell’acqua calda e miscelandola con il maraschino.
  3. Lavate e tamponate delicatamente tutti i frutti di bosco. Conservate tutte le more, qualche mirtillo e qualche fragola per la decorazione finale.
    Versate invece le restanti fragole in una padella insieme ai mirtilli e allo zucchero di canna. Unite un cucchiaio di acqua e il succo di mezzo limone. Fate cuocere a fiamma medio alta per 5 minuti quindi frullate tutto molto bene ottenendo una salsina.
  4. Componete il tiramisù alternando strati di savoiardi imbevuti di sciroppo al maraschino, crema di ricotta, qualche cucchiaio di salsa ai frutti di bosco e le more e i piccoli frutti conservati.
    Tenete al freco fino al momento di servire.


Vedi altri articoli su: Ricette Dolci e Dessert | Ricette Estive | Ricette Tiramisù | Ricette vegetariane | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *