Tagliatelle homemade alla curcuma

Tagliatelle homemade alla curcuma

Tagliatelle alla curcuma fatte in casa, condite con gamberi sfumati al cognac e arricchite dalla croccantezza della granella di pistacchio.

-
13/06/2016

Sommario

Tagliatelle alla curcuma fatte in casa, condite con gamberi sfumati al cognac e arricchite dalla croccantezza della granella di pistacchio.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
8 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 400 grammi
  • Uova intere 4
  • Curcuma in polvere 30 grammi
  • Gamberi sgusciati 200 grammi
  • Cognac 1 bicchiere
  • Olio evo 10 grammi
  • Burro 1 noce
  • Pepe in grani qb
  • Granella di pistacchi 60 grammi

Se pensate che fare la pasta fresca in casa sia troppo complicato e impegnativo, cimentatevi con questa ricetta e vi ricrederete!

Un primo piatto dalle note esotiche: tagliatelle freschissime fatte al momento con un’aggiunta di curcuma direttamente nell’impasto, condite con gamberi sfumati al cognac e spolverate infine con la granella di pistacchio.

Un coloratissimo piatto invitante e sano, grazie alle proprietà benefiche della curcuma.

Preparazione

Preparate tutti gli ingredienti sul tavolo.

Disponete la farina a fontana e rompete al suo interno le uova. Cominciate ad impastare con la punta delle dita. Aggiungete l’olio e continuate ad impastare.

Continuate fino a che l’impasto sarà bello liscio e compatto.
Copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 15 minuti.

Stendere la pasta con il mattarello con lo spessore di al massimo 2 millimetri.
Cercate di darle una forma rettangolare.

Ripiegate il rettangolo in tre parti.

Tagliate Il rettangolo di pasta piegato in striscioline di 6/7 millimetri.

Riaprite e mettete le tagliatelle in un vassoio con della farina, per non farle attaccare.

Mettete in una padella grande una noce di burro e i gamberi e sfumate con il cognac a fuoco alto.

Dopo aver fatto bollire la pasta in abbondante acqua salata per 5/6 minuti, trasferitela nella padella con i gamberi, aggiungete la granella di pistacchio e saltatela aggiungendo un poco di acqua di cottura.

Servite la pasta spolverandoci sopra la granella di pistacchio.

Fabio & Diana
  • Scrittore e Blogger