Insalata di moscardini e fagiolini

Insalata di moscardini e fagiolini

Moscardini, fagiolini e tonno: ecco i tre ingredienti protagonisti di questo secondo di mare fresco e leggero. Perfetto sia per pranzo che per cena.

S24

Quella che vi proponiamo è una ricetta speciale che grazie a moscardini, fagiolini e tonno creano un secondo di mare fresco e leggero. L’aceto aromatizzato con le erbe aromatiche vi stupirà con il suo profumo intenso e perfettamente equilibrato agli altri sapori. L’insalata di moscardini è una ricetta semplice e leggera: potete servirla come antipasto o secondo piatto. I moscardini possono essere messi in acqua bollente anche con sedano, carota, cipolla e aglio, così da insaporirli al meglio. Quando acquistate i moscardini dal pescivendolo assicuratevi che abbiano un colore vivo e che la carne sia bianca, inoltre i tentacoli dovranno essere integri.

Come arricchire la ricetta

Potete arricchire la vostra insalata di moscardini aggiungendo anche olive nere o verdi e capperi. Per una ricetta super veloce utilizzare le verdure sott’aceto miste: preparerete la vostra insalata di moscardini in pochissimo tempo. In questo caso farete bollire i moscardini in acqua salata bollente a cui aggiungere una foglia di alloro e 1 bicchiere di vino bianco. Una volta pronto lasciatelo intiepidire, tagliatelo a pezzetti e conditelo con le verdure sott’aceto. Aggiungete poi una salsina realizzata con olio, aceto di mele, sale e pepe.
Simili al polpo e dal profumo muschiato, i moscardini sono molluschi di scoglio, detti anche “polpi di sabbia”. E sono tra gli ingredienti tipici della cucina povera. Ideali per preparare delle pietanze a base di pesce gustose e irresistibili. Sui suoi tentacoli ha una sola fila di ventose, ed è più piccolo del polpo. Ha una colorazione più scura ma lo eguaglia in sapore e tenerezza. Esiste però anche il moscardino bianco, molto simile per forma, anche se non ha lo stesso odore di muschio. Inoltre le sue carni sono meno pregiate e tenere. Il moscardino è comunque un alimento molto ricco dal punto di vista nutrizionale. Contiene sali minerali e vitamine A,B ed E, inoltre ha un basso apporto di grassi, e è quindi indicato anche nelle diete ipocaloriche.

  • Resa: 6 Persone servite
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 30 minuti

Ingredienti

  • 1 chilo fagiolini
  • 400 grammi moscardini
  • 150 grammi tonno sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico
  • prezzemolo
  • maggiorana
  • peperoncino
  • limone
  • olio extra vergine d’oliva
  • aceto
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Lessare i fagiolini al dente, scolarli e raccoglierli in un’insalatiera.
  2. Lavare e pulire anche i moscardini, lessarli in acqua salata e limone per quindici minuti, scolarli, tagliare in due i più grandi e lasciare interi i più piccoli.
  3. In una casseruolina versare un bicchiere d’aceto, unire abbondante basilico, maggiorana, poco prezzemolo, lo spicchio d’aglio, il peperoncino.
  4. Portare a bollore e lasciare evaporare per alcuni minuti.
  5. Spegnere, eliminare gli aromi.
  6. Sgocciolare il tonno e distribuirlo sui fagiolini, unire i moscardini.
  7. Condire versando a filo l’olio, l’aceto aromatizzato, sale e pepe e zeste di limone.
  8. Tenere due ore in frigorifero.
  9. Trascorso il tempo di riposo servire la vostra insalata di moscardini e fagiolini.


Ricetta Frittata di radicchio al forno
Ricette Light

Frittata di radicchio al forno

Ricetta fiori di zucca al forno
Ricette Light

Fiori di zucca al forno

Ricetta light: pesce in umido con pomodorini
Ricette Light

Ricetta light: pesce in umido con pomodorini

Sorbetto alla frutta con l’estrattore di succo
Ricette Light

Sorbetto alla frutta con l’estrattore di succo

Ricetta burger di lenticche facile e veloce
Ricette Light

Burger di lenticchie facile e veloce

Ricette Light

Polpette di broccoli

Zuppa di fave
Ricette

Zuppa di fave

Lasagne light
Ricette Light

Lasagne light

Ricetta limoni canditi di Sicilia
Dolci al Limone

Ricetta limoni canditi di Sicilia

Un dolce sfizioso e profumatissimo. Scoprite come preparare i limoni canditi con la varietà Primofiore e divertitevi a guarnire i vostri dessert.

Leggi di più