Patate e porri

Una ricetta perfetta in ogni stagione, facile da realizzare e in grado di soddisfare ogni palato e ogni esigenza

patate e porri

Patate e porri, un piatto semplice, della cucina povera, facile da realizzare e perfetto sia caldo in inverno che tiepido nelle serate primaverili ed estive. Altro elemento che rende irresistibile questo piatto è il fatto che sia perfetto anche per i vegetariani e per chi è intollerante al glutine. In più, con un piccolo accorgimento, ovvero sostituendo il formaggio spalmabile con della panna vegetale, il piatto sarà gradito anche da chi segue un’alimentazione vegana e da chi è intollerante al lattosio. Ecco che allora la ricetta della minestra patate e porri è perfetta per tutta la famiglia ma anche per una serata tra amici.

Potete proporla come antipasto o come primo piatto e far seguire del salmone al forno, del petto di tacchino ripieno oppure un polpettone vegetariano. E per il dolce date un’occhiata alle nostre sfiziose ricette!

Qualcuno potrebbe essere intimorito dalla fase di pulizia del porro, un ortaggio molto utile in cucina, più facile da digerire rispetto alla cipolla. Impariamo allora come pulire i porri e mettiamoci all’opera!

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 2 porri
  • 500 grammi patate
  • 1 litro brodo vegetale
  • 100 grammi formaggio spalmabile o panna di soia
  • 3 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 4 fette pane va bene anche quello secco
  • sale
  • pepe bianco

Preparazione

  1. Pulite e lavate i porri poi tagliateli a rondelle. Pelate e lavate le patate poi tagliatele a pezzetti.
  2. Scaldate in una pentola due cucchiai di olio extravergine e fate rosolare per qualche minuto i porri e le patate.
  3. Aggiungete il brodo e, una volta che la minestra ha raggiunto il bollore, abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 20 minuti. Le patate devono risultare morbide.
  4. Intanto tagliate le fette di pane a dadini e rosolate in padella con un cucchiaio di olio. A piacere potete aggiungere del rosmarino o del prezzemolo per rendere il pane più saporito.
  5. Una volta che le verdure sono cotte, tenete da parte quattro cucchiai per la guarnizione finale. Nella pentola aggiungete il formaggio spalmabile (o la panna di soia) e frullate il tutto con un frullatore immersione o con un apparecchio classico. Dovete cercare di ottenere una crema omogenea.
  6. Terminata l’operazione non vi resta che servire la minestra di patate e porri con un cucchiaio di verdure a pezzetti e qualche cubetto di pane tostato.


Vedi altri articoli su: Ricette Primi Piatti | Ricette senza glutine | Ricette vegane | Ricette vegetariane |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *