Patate duchessa

Una ricetta perfetta anche con il purè avanzato, un contorno amato anche da grandi chef come Luca Montersino

Morbide, sfiziose e belle da vedere: le patate duchessa sono un contorno gustoso, dal sapore delicato e dalla forma particolare. Si tratta di una ricetta francese che si realizza in pochi minuti e che può rendere una cena o un aperitivo chic ed elegante. Le pommes duchesse – il nome con il quale vengono chiamate in francese queste patate – si preparano con tuorlo, burro, parmigiano e un pizzico di pepe bianco e patate.

Questo piatto non è solo ottimo, ma è anche l’ideale per riciclare in modo intelligente e veloce gli avanzi del giorno prima (come per il gateau di patate). Puoi infatti preparare le patate duchesse con il purè avanzato oppure con le patate lessate rimaste. La ricetta di seguito segue i suggerimenti dello chef Luca Montersino, che per insaporire al meglio il piatto, oltre al pepe bianco, consiglia di cospargere le patate duchesse con il sale grosso prima della cottura.

Le patate duchessa possono essere un ottimo contorno per piatti di carne, come il roast beef o l’arrosto, o per quelli di pesce come il salmone al forno. Se vi piacciono le patate provate anche la nostra ricetta e i nostri trucchi per realizzare ottime patate croccanti in padella.

Fritte

Puoi preparare le patate duchessa anche fritte versando l’impasto direttamente nell’olio bollente. Per farlo ti consigliamo di usare una siringa per dolci, anziché una sac a poche, con la bocchetta a forma di stella grande.

Senza uova

Potete preparare questo delizioso contorno anche senza uova né burro. Basterà aggiungere alle patate schiacciate un po’ di latte e mescolare, condendo con pepe bianco e un pizzico di noce moscata, per dare un gusto. Potete usare lo stesso trucco nel caso delle crocchette di patate.

Con il Bimby

Se lo desideri puoi preparare le patate duchessa con il tuo Bimby. Per prima cosa pela le patate, falle a tocchetti e versale nel contenitore del Bimby. Poi versa un po’ d’acqua e fai andare alla velocià 1 per 25 minuti. Non appena le patate saranno pronte versale in una terrina e attacca la farfalla. Versa nel boccale il burro, le patate, il sale e il pepe bianco e aziona alla velocità 3 per 30 secondi. Aggiungi i rossi dell’uovo (scopri come separare i tuorli) e fai andare ancora per 30 secondi.  Infine metti il composto nella sac a poche, crea la forma della duchessa sulla teglia e inforna a 200 gradi per 30 minuti.

 

  • Resa: 30 patate duchessa ( 4 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 500 grammi patate
  • 60 grammi tuorli d’uovo
  • 50 grammi burro
  • 100 grammi parmigiano grattugiato
  • noce moscata
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Bollite le patate in una pentola piena d’acqua e, quando saranno cotte, spellatele.
  2. In una ciotola e aiutandovi con una forchetta, schiacciate le patate, poi aggiungete il burro quando sono ancora belle calde.
  3. Amalgamate bene, unite i tuorli e il parmigiano grattugiato, condendo con il sale, il pepe e la noce moscata.
  4. Imburrate una teglia, poi mettete la crema ottenuta in una sac a poche con il beccuccio a stella e spremete l’impasto avvolgendolo in tre giri sulla teglia.
  5. Quando avrete disposto tutto l’impasto in questo modo, spennellate le duchesse con il tuorlo d’uovo, poi cospargete il tutto con un po’ di sale grosso e di pepe bianco.
  6. Cuocete in forno a 220 gradi fino a quando le duchesse non saranno dorate.


Vedi altri articoli su: Ricette Contorni | Ricette di Natale | Ricette di San Valentino | Ricette senza glutine | Ricette vegetariane |

Commenti

  • isabella borghetto

    ricette semplici ma di grande effetto

  • isabella borghetto

    ricette semplici ma di grande effetto, ottima la presentazione delle suddette e sopratutto alla portata di chiunque voglia provare a la gioia della ccucina

  • isabella borghetto

    ricetta alla portata di chiunque e sopratutto di chi vuole provare la gioia della cucina

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *