Entrecote

Per stupire i vostri ospiti una ricetta facile con un taglio di carne come il controfiletto di manzo adatto a varie sfiziose interpretazioni

entrecote

Entrecôte, ma cosa sarà mai questa bella e affascinante parola francese? Bene,  mettiamo un po’ d’ordine e spieghiamo: è semplicemente un taglio ottenuto dalla lombata di manzo e vuol dire costata o controfiletto, ma senza osso. Infatti è collocato tra una costola e l’altra del bovino adulto disossata e pulita di tutte le parti esterne e del grasso di  copertura. Può essere di spessore variabile e si presta a numerose preparazioni differenti. È un taglio che di solito è molto tenero e saporito e non necessita di lunghe cotture e, soprattutto in Francia, viene accompagnato da salse di vario tipo, come quella che proponiamo qui di seguito, ma italianizzato, dato che la prepareremo con l’Amarone è un grande vino rosso prodotto a Verona. Le varianti comunque posso essere molte: alla griglia se si vuole una cottura veloce e semplice, al forno oppure più gustose con pepe verde o rosa, all’aceto balsamico, alla senape e chi più ne ha ne metta.

E come contorno? Provate delle croccanti patate o dei funghi (come nella ricetta qui sotto)d. In primavera preparate qualcosa con e delle fresche verdure di stagione come l’insalata di fave o delle zucchine alla scapece, in inverno preferite un’insalata di cavolfiori.

In forno

La entrecôte al forno mi è solito prepararla quando ho una cena con ospiti, così evito di alzarmi più volte dal tavolo e sto di più in compagnia dei miei amici.Per prima cosa mettete la carne in una pirofila grande, copritela con il vino rosso e fatela marinare per circa un’ora. Scolate la carne e trasferitela in una casseruola. Aggiungete lo scalogno tagliato a fettine e irroratela di burro fuso. Aggiustate di sale e pepe e cuocete in forno preriscaldato a 180° C per 15 minuti.

Alla griglia

Basta preparare una semplice marinatura con olio, sale, pepe e rosmarino. Spennellate il pezzo di carne. Cuocete la entrecôte su una griglia per 4-5 minuti per parte. Una volta nel piatto alcuni grani di sale grosso e un filo di buon olio extravergine e l’entrecote alla griglia è pronta!

Ingredienti

  • 4 entrecote costate di manzo senza osso
  • 300 grammi funghi porcini freschi oppure surgelati
  • 50 grammi prezzemolo tritato
  • 50 grammi olio di oliva
  • 1 pezzetto cipolla bianca tritata
  • 1 bicchiere vino rosso amarone o un rosso robusto
  • 2 medi pomodori ramati sbollentati , sbucciati e tagliati a dadini
  • sale,pepe
  • 1 spicchio aglio
  • 1 rametto rosmarino

Preparazione

  1. In una padella leggermente pre-riscaldata mettere l’olio d’oliva .
    Adagiare le entrecôte e farle rosolare con lo spicchio di aglio e il rosmarino per pochi minuti da ambo le parti, salare e aggiungere un pizzico di pepe.
  2. Togliere le entrecôte dalla padella e tenerle al caldo tra 2 piatti.
  3. Nella stessa padella, rosolare la cipolla, mettere i funghi porcini precedentemente puliti e tagliati a lamelle, salare e aggiungere i cubetti di pomodoro, che saranno stati sbollentati, sbucciati e tagliati a piccoli quadretti, bagnare con il vino amarone e lasciare amalgamare gli ingredienti per pochi minuti.
  4. Togliere l’aglio e il rametto di rosmarino, rimettere la salsa sul fuoco con le entrecôte per farle insaporire per pochi minuti. Prima di servire aggiungere un pizzico di prezzemolo.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ricette Secondi Piatti |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *