Torta kiwi e cioccolato

Torta kiwi e cioccolato

La torta kiwi e cioccolato è il dolce ideale per la colazione o la merenda. Semplice da preparare è un modo un pò diverso e gustoso in cui mangiare i kiwi.

Avete scoperto di avere in dispensa kiwi di cui non ricordavate l’esistenza e deciso di utilizzarli per fare un dolce? Potreste in questo caso preparare tortine di crema pasticcera o pavlove e decorarle con i vostri frutti esotici. Ma, se non vi sentite di cimentarvi con pasta frolla e crema pasticcera o, peggio ancora, meringhe e panna montata, ecco un’idea molto più semplice.

Una torta al cioccolato e kiwi, uno di quei dolci ideali per la colazione o la merenda. Potete prepararla con ciotola e cucchiaio di legno ma, se avete una planetaria, anche la fatica di mescolare vi sarà risparmiata! Una volta preparato l’impasto, vi basterà poi pelare e tagliare a dadini i kiwi, infarinarli leggermente e incorporarli al composto.

Kiwi: i benefici per la salute

Frutti esotici arrivati in Italia dalla Nuova Zelanda verso la fine degli anni ’70, i kiwi sono ricchissimi di vitamina C, utile per prevenire influenza, raffreddore e per rafforzare il sistema immunitario. Ma anche per aumentare l’assorbimento del ferro e prevenire così l’anemia.

Hanno poi effetti lassativi, secondo diversi studi il consumo di kiwi può infatti aiutare a contrastare la stitichezza. Ma anche a ridurre la pressione sanguigna e a fluidificare il sangue, grazie al potassio in essi contenuto. Non solo, contengono anche la serotonina, molto efficace per combattere stress e insonnia.

Infine, se la varietà più diffusa di kiwi è la Hayward, dalla caratteristica polpa verde, forse non tutti sanno che ne esiste anche un’altra, la Gold, dalla polpa gialla e dal gusto più dolce rispetto alla prima.

Qualche curiosità sul cioccolato fondente

L’altro ingrediente protagonista della ricetta è il cioccolato fondente e, incredibilmente, nonostante non sia né frutta né verdura, ha anch’esso diversi benefici per la salute. Requisito fondamentale è però che contenga almeno il 70% di cacao e 30% di zucchero. 

In questo caso fa bene all’umore, protegge il cuore, potenzia la memoria, contiene ferro e quindi è indicato per chi soffre di anemia, ha un effetto calmante nei confronti della tosse, infine aiuta a regolare pressione e colesterolo.

  • Resa: 6 Persone servite
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 35 minuti

Ingredienti

  • 125 grammi farina 00
  • 70 grammi cioccolato fondente
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 90 grammi zucchero di canna
  • 60 grammi burro
  • 2 kiwi
  • 2 cucchiaini lievito per dolci
  • latte qb

Preparazione

  1. Iniziate riducendo a pezzi il cioccolato fondente e facendolo sciogliere in microonde. Lasciatelo poi da parte.
  2. Continuate amalgamando in una ciotola zucchero e burro ammorbidito, fino ad ottenere un composto cremoso.
  3. Aggiungetevi ora le uova, poi la farina già setacciata insieme al lievito. A questo punto versate il cioccolato fuso e amalgamate il tutto. Se il composto vi sembra troppo denso, aggiungete un pò di latte.
  4. In ultimo sbucciate i kiwi e tagliateli a dadini, infarinateli leggermente e incorporateli all’impasto. Versate l’impasto in una tortiera di 18 cm di diametro, precedentemente rivestita con carta forno.
  5. Infornate ora a 180° per circa 35 minuti, ma controllate, dipende dal vostro forno!


castagnole ripiene
Dolci di Carnevale

Castagnole ripiene

Bugie di Carnevale ripiene
Dolci di Carnevale

Bugie di Carnevale ripiene

Cookies light con gocce di cioccolato
Ricette Dolci e Dessert

Cookies light con gocce di cioccolato

Zeppole al forno
Dolci di Carnevale

Zeppole al forno

Graffe napoletane
Dolci di Carnevale

Graffe napoletane

Torta frangipane arancia e amaretti
Ricette Dolci e Dessert

Torta frangipane arancia e amaretti

Plumcake all'arancia
Ricette Dolci e Dessert

Plumcake all’arancia

Fichi caramellati
Ricette Dolci e Dessert

Fichi caramellati

Ricetta detox: estratto di sedano e mele
Ricette detox

Ricetta detox: estratto di sedano e mele

Un delizioso estratto per depurare e rivitalizzare il nostro corpo dopo tutti i peccati di gola che ci siamo concessi durante le feste.

Leggi di più