Torta di pesche

Soffice e delicata, è uno squisito dolce estivo da mangiare a merenda o a colazione. Accompagna la ricetta con del gelato o della crema fatta in casa

12/07/2014

Sommario

Soffice e delicata, è uno squisito dolce estivo da mangiare a merenda o a colazione. Accompagna la ricetta con del gelato o della crema fatta in casa

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti
Quantità:
6 persone

Ingredienti Ricetta

  • Pesche 6
  • Farina 150 g
  • Uova 2
  • Zucchero 100 g
  • Burro 60 g
  • Fecola di patate 20 g
  • Lievito per dolci una bustina qb
  • Pizzico di sale qb
  • Latte qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 292 kcal
  • Grassi 10,5 g
  • Carboidrati 44,5 g
  • Zuccheri 23,5 g
  • Fibre 2 g
  • Proteine 6 g
  • Colesterolo 90 mg

La torta di pesche è un dolce estivo preparato con questo frutto di stagione, sodo, giallo e zuccherino. Ha un profumo e un sapore davvero irresistibile e, solo a vederlo, mette subito allegria. Va servita rigorosamente fredda ed è un dessert versatile, da mangiare ogni volta che hai voglia di un dessert freddo e gustoso. È ottimo anche a colazione, accompagnato da una bella spremuta o meglio ancora da un bicchiere di latte, ma anche a merenda, da accompagnare con una pallina di gelato alla vaniglia o ad un frullato alla frutta. Il suo sapore delicato lo rende poi il dessert perfetto per le grandi occasioni, da servire decorato con tante pesche sciroppate per creare una torta coloratissima e di grande effetto. Piace molto anche ai bambini, per via del suo sapore zuccherino, e si presta a tantissime reinterpretazioni.

A esempio, le pesche si sposano bene con le noci e le mandorle quindi, a seconda dei tuoi gusti, aggiungi un po’ di questa frutta secca all’impasto per dare una marcia in più alla tua torta. Ricordati poi di usare quelle rimaste per decorare la superficie del dolce a tuo piacimento. Per i bambini invece ti consigliamo, una volta pronta, di lasciar raffreddare la torta e di farcirla con della crema chantilly oppure con tanto gelato al cioccolato. Se invece ami i sapori forti e vuoi rendere il tuo dolce irresistibile prova ad versare nell’impasto un po’ di limoncello oppure del liquore alle mandorle. In quest’ultimo caso il dessert avrà un profumo così buono che praticamente nessuno riuscirà a resistergli.


Leggi anche: Menù per la prima comunione: consigli e idee

Un ultimo accorgimento: per evitare che le pesche si anneriscano e perdano il loro sapore delizioso, dopo averle tagliate bagnale con del succo di limone, in questo modo si conserveranno morbide e sode. E se adori le pesche prova anche la crostata di pesche noci, davvero deliziosa!

Preparazione

  1. Sbucciate le pesche e con il coltello tagliatele a cubetti.
  2. In una ciotola sbattete insieme le uova con lo zucchero sino a ottenere un impasto fluido e omogeneo.
  3. A questo punto aggiungete anche la fecola e la farina ben setacciate e mescolate bene.
  4. Sciogliete a bagnomaria il burro e versatelo nel composto. Impastate aggiungendo, se serve, un po’ di latte a filo in modo da amalgamare bene il tutto.
  5. Incorporate poi anche il lievito e un pizzico di sale, mescolate e versate infine le pesche.
  6. Imburrate una teglia, infarinatela e versateci dentro l’impasto. Fate cuocere in forno a 180 gradi per circa 40 minuti circa.
  7. Lasciare raffreddare e tenere in frigorifero prima di servire.