Pasticciotti al pistacchio: dal Salento con dolcezza

I pasticciotti al pistacchio sono solo una delle tantissime varianti, tutte golose, di questo tipico dolce salentino

19/01/2024

Sommario

La versione al pistacchio del tipico dolce pugliese

Tempo di preparazione:
45 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
12 pezzi

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 550 gr
  • Tuorli 5
  • Burro 250 gr
  • Zucchero semolato 340 gr
  • Pasta di pistacchi 120 gr
  • Latte 500 ml

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 346 kcal
  • Grassi 13,2
  • Carboidrati 48,8
  • Zuccheri 20,1
  • Proteine 5,9

Chiunque sia stato in vacanza in Salento non può che aver amato i pasticciotti in tutte le loro versioni. Questi dolci tipici, infatti, sono un boccone di assoluta delizia, un perfetto equilibrio fra pasta frolla e ripieno goloso, che può essere di visciole, ricotta, cioccolato e molto altro, anche se la ricetta originale prevede la crema. Un caffè e un pasticciotto sono il must della colazione a Lecce e provincia per cui è normale cercare di cimentarsi nella loro preparazione per ritrovare il piacere di una vacanza fra mare e sole pugliesi anche a casa propria. In questo caso vi proponiamo un’ulteriore variante: i pasticciotti al pistacchio da preparare in ogni occasione per la gioia dei vostri figli e degli amici.

Pasticciotti al pistacchio

Preparazione dei pasticciotti al pistacchio

  1. La pasta frolla è una tipica ricetta base per la realizzazione di moltissime ricette, tuttavia è bene riproporre la sua preparazione per ottenere un impasto perfetto per i pasticciotti.
  2. Mettere a fontana su una spianatoia la farina e al centro unite tuorli, zucchero e burro a pezzetti a temperatura ambiente. Il segreto è lavorare il tutto molto velocemente, impastando per bene gli ingredienti in modo da realizzare una pasta omogenea a compatta che alla fine dovrà essere avvolta nella pellicola trasparente e posta in frigorifero per circa mezz’ora.
  3. Nel frattempo dedicatevi al ripieno. Munitevi di frusta elettrica e terrina capiente, nella quale andrete a mettere i tuorli con metà zucchero, mischiando fino a ottenere un impasto spumoso. A quel punto aggiungete la farina e mescolate senza formare grumi.
  4. In un pentolino scaldate il latte con l’altra metà di zucchero, aggiungete al resto del composto e rimettete sul fuoco fino a che non si addensa leggermente.
  5. Al termine unite la crema di pistacchi e fatela sciogliere, ottenendo una crema della giusta consistenza.

Passaggi finali

  1. Togliete dal frigo la pasta frolla e iniziate a stenderla; dovrete ottenere una sfoglia di 5-6 cm.
  2. Realizzate delle forme ovali, che dovranno essere in numero pari e con la metà coprite gli stampini che avrete imburrato.
  3. Riempite ciascuno di essi con la crema al pistacchio, arrivando fino a bordo e con l’altra metà della pasta frolla coprite facendo attenzione a far aderire i bordi per evitare che la farcitura possa uscire in cottura.
  4. Spennellate generosamente con tuorli di uovo e infornate a 180° per circa mezz’ora. Tirateli fuori, fateli intiepidire e ricopriteli con zucchero a velo, decorandoli con granella di pistacchio.


Leggi anche: Panettone al pistacchio fatto in casa: la ricetta