Merendina con la granella di zucchero (tipo Buondì)

Con un minimo di impegno ed un po’ di tempo possiamo preparare in casa la merenda da mettere nello zaino dei nostri bimbi, vediamo come…

15/03/2013

Sommario

Con un minimo di impegno ed un po’ di tempo possiamo preparare in casa la merenda da mettere nello zaino dei nostri bimbi, vediamo come…

Tempo di preparazione:
4 ore 10 minuti
Tempo di cottura:
25 minuti
Quantità:
16 merendine

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 200 g
  • Farina di mandorle 70 g
  • Farina manitoba 20 g
  • Zucchero 200 g
  • Burro 70 g
  • Lievito di birra 15 g
  • Acqua 50 g
  • Uova 2
  • Albume 1
  • Limone non trattato 1
  • Aroma di vaniglia 1 fiala
  • Granella di zucchero 150 g

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1 merendina
  • Calorie 203 kcal
  • Grassi 7 g
  • Carboidrati 32 g
  • Zuccheri 22,5 g
  • Proteine 4 g

Con queste brioches ci abbiamo fatto merenda tutti, al loro gusto ci siamo abituati da piccoli, ma provate a prepararle in casa e rimarrete piacevolmente sorpresi da una fragranza e da un sapore che vi faranno dimenticare le loro colleghe confezionate.

 

 

Preparazione

  1. Tirate il burro fuori dal frigorifero e lasciatelo a temperatura ambiente finché non si sarà ammorbidito un pochino, se non avete tempo passatelo 5 secondi al microonde.
  2. In una ciottola capiente mettere il lievito di birra con l’acqua che dovrà essere tiepida ed un cucchiaino di zucchero, mescolate bene finché il lievito non si sarà completamente sciolto e lasciate riposare per una decina di minuti.
  3. A questo punto aggiungete la farina Manitoba e la farina 00, 130 grammi di zucchero ed il burro ammorbidito. Mescolate bene e poi unite un uovo ed un tuorlo, l’aroma di vaniglia e la buccia di limone grattugiata benissimo (altrimenti i vostri bambini troveranno gli odiatissimi pezzettini).  Dovete impastare benissimo e per qualche minuto, ovviamente se possedete una macchina impastatrice tutto il lavoro potrete farlo fare a lei. Mettete l’impasto coperto dalla pellicola in un luogo caldo e protetto dall’aria, il forno spento andrà benissimo; lasciate lievitare per due ore.
  4. Passato questo tempo formate dei panetti che devono avere una dimensione tale da permettervi di tenerli nel pugno, disponeteli su di una teglia con la carta forno, copriteli con un telo ed attendete un’altra ora; passato questo tempo cuocete in forno caldo a 180° per 25’.
  5. Mentre le merendine cuociono potete preparare la glassa per ricoprirli.
    Sbattete molto bene due albumi con 70 grammi di zucchero, quindi aggiungete la farina di mandorle e mescolate.
  6. Tirate le merendine fuori dal forno ed aspettate che si raffreddino, quindi versateci sopra la glassa con un cucchiaio, poi cospargetele di granelli di zucchero e rimettete in forno per 5 minuti con il grill acceso.

N.B.: Siccome questa preparazione è un po’ lunga, almeno per i miei tempi standard in cucina, io ne preparo una gran quantità e, quando sono ben fredde, ne metto una parte in freezer; alla mattina basta metterle nel forno a freddo, impostare la temperatura a 180° e farle andare per due o tre minuti dopo che la temperatura è stata raggiunta. In questo modo oltre che una fantastica merenda avrete anche una colazione da gourmet!