Crostata pere e cioccolato

La ricetta della crostata con pere e cioccolato aromatizzata al ruhm e alla scorza di arancia.

31/01/2013

Sommario

La ricetta della crostata con pere e cioccolato aromatizzata al ruhm e alla scorza di arancia.

Tempo di preparazione:
1 ora 10 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti
Quantità:
8 persone

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 per la pasta frolla 200 g
  • Zucchero 100 g
  • Burro 100 g
  • Uovo 1
  • Tuorlo 1
  • Arance (scorza grattugiata) 2
  • Sale 1 pizzico
  • Cioccolato fondente per la crema al cioccolato 50 g
  • Latte 50 g
  • Rum 50 g
  • Burro 25 g
  • Miele 25 g
  • Pere tipo Abate o Kaiser, per la guarnizione finale 3

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 333 kcal
  • Grassi 17,5 g
  • Carboidrati 38,5 g
  • Zuccheri 21 g
  • Fibre 3 g
  • Proteine 5 g

La crostata pere e cioccolato è un dolce classico che troviamo spesso non solo a casa ma anche al ristorante e in pasticceria. In questa ricetta vi raccontiamo come farla a casa con un tocco di personalità in più.

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 200 grammi di farina 00
  • 100 grammi di zucchero
  • 100 grammi di burro
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • la scorza grattugiata di 2 arance
  • un pizzico di sale

Per la crema al cioccolato:

  • 250 grammi di cioccolato fondente
  • 50 grammi di latte
  • 50 grammi di rum,
  • 25 grammi di burro,
  • 25 gr di miele

Per la guarnizione finale:

  • 3 o 4 pere abate o kaiser

Preparazione della pasta frolla

In una terrina capiente o su un piano di lavoro uniamo insieme tutti gli ingredienti. Il burro deve essere freddo d frigo, non va riscaldato. Impastiamo il più possibile con una forchetta e il meno possibile con le mani, perché il burro deve rimanere freddo.

L’impasto può essere un po’ grossolano, la pasta frolla va impastata il meno possibile. Appena è compatta anche se non totalmente omogenea, avvolgiamo la frolla nella pellicola e mettiamola in frigo almeno per una mezz’ora.

 

 

Preparazione della crema al cioccolato

[dup_immagine align=”alignnone” id=”1370″]

A fuoco bassissimo o ancora meglio a bagnomaria, facciamo sciogliere prima latte, burro e miele; quando sono uniformi aggiungiamo il rum e quindi il cioccolato tagliato a pezzetti. Amalgamiamo tutto bene con una frusta finché il composto non si presenta liscio e omogeneo. Prestiamo attenzione a non preparare questa crema troppo in anticipo se no poi solidifica e non può essere spalmata.

 

Stendere la pasta frolla

[dup_immagine align=”alignnone” id=”1372″]

 

A questo punto stendiamo la pasta frolla. Per stenderla senza problemi mettetela tra due fogli di carta forno in maniera che né si attacchi al matterello, né si rompa. Una volta stesa, togliamo il foglio di sopra e manteniamo il foglio di sotto trasferendola col foglio nella tortiera.


Leggi anche: Pandoro farcito con crema pasticcera e cioccolato

 

 

Assemblare la crostata

[dup_immagine align=”alignnone” id=”1373″]

Una volta inserita nella tortiera, la pasta frolla va pareggiata nei bordi rialzati e bucherellata con una forchetta per evitare che formi dei rigonfiamenti in cottura.

La carta forno eccedente va tagliata con un paio di forbici altrimenti rischiare di bruciare nel forno.

 

 

[dup_immagine align=”alignnone” id=”1374″]

A questo punto rovesciamo la cream di cioccolato sulla base, scuotendola un po’ per farla spargere uniformemente: assicuriamoci che aderisca a tutti i bordi.

Quindi aggiungiamo le pere tagliate a fettine, anche in abbondanza e anche un po’ sovrapposte. Con la cottura infatti le pere un po’ si ritireranno e un po’ affonderanno, per cui non abbia paura di esagerare con questo bel frutto.

 

Cottura

Inforniamo a 180 gradi per 40 minuti o comunque finché la pasta frolla non inizia a dorarsi.

Prima di consumare la crostata bisogna attendere almeno 12 ore che si sia raffreddata e amalgamata bene.

Variante per i bambini

Se la crostata è destinata ai bambini potete evitare il rum aggiungendo più latte nella crema e magari una spolverata abbondante di cannella per sostituire l’aroma del rum.

Preparazione

  1. Preparazione della pasta frolla. In una terrina capiente o su un piano di lavoro uniamo insieme tutti gli ingredienti. Il burro deve essere freddo di frigo, non va riscaldato. Impastiamo il più possibile con una forchetta e il meno possibile con le mani, perché il burro deve rimanere freddo. L’impasto può essere un po’ grossolano, la pasta frolla va impastata il meno possibile. Appena è compatta anche se non totalmente omogenea, avvolgiamo la frolla nella pellicola e mettiamola in frigo almeno per una mezz’ora.
  2. Preparazione della crema al cioccolato. A fuoco bassissimo o ancora meglio a bagnomaria, facciamo sciogliere prima latte, burro e miele; quando sono uniformi aggiungiamo il rum e quindi il cioccolato tagliato a pezzetti. Amalgamiamo tutto bene con una frusta finché il composto non si presenta liscio e omogeneo. Prestiamo attenzione a non preparare questa crema troppo in anticipo se no poi solidifica e non può essere spalmata.
  3. A questo punto stendiamo la pasta frolla. Per stenderla senza problemi mettetela tra due fogli di carta forno in maniera che né si attacchi al matterello, né si rompa. Una volta stesa, togliamo il foglio di sopra e manteniamo il foglio di sotto trasferendola col foglio nella tortiera.
  4. Una volta inserita nella tortiera, la pasta frolla va pareggiata nei bordi rialzati e bucherellata con una forchetta per evitare che formi dei rigonfiamenti in cottura.
    La carta forno eccedente va tagliata con un paio di forbici altrimenti rischiare di bruciare nel forno.
  5. A questo punto rovesciamo la crema di cioccolato sulla base, scuotendola un po’ per farla spargere uniformemente: assicuriamoci che aderisca a tutti i bordi.
  6. Quindi aggiungiamo le pere tagliate a fettine, anche in abbondanza e anche un po’ sovrapposte. Con la cottura infatti le pere un po’ si ritireranno e un po’ affonderanno, per cui non abbia paura di esagerare con questo bel frutto.
  7. Inforniamo a 180 gradi per 40 minuti o comunque finché la pasta frolla non inizia a dorarsi.
  8. Prima di consumare la crostata bisogna attendere almeno 12 ore che si sia raffreddata e amalgamata bene.
  9. Variante per i bambini.
    Se la crostata è destinata ai bambini potete evitare il rum aggiungendo più latte nella crema e magari una spolverata abbondante di cannella per sostituire l’aroma del rum.


Potrebbe interessarti: Menù festa di compleanno bambini: buffet, stuzzichini e dolci