Crema pasticcera classica

Crema pasticcera classica

Ecco la ricetta per realizzare una squisita crema pasticcera classica per farcire golosi dolci o da assaporare al cucchiaio!

-
19/04/2016

Sommario

Ecco la ricetta per realizzare una squisita crema pasticcera classica per farcire golosi dolci o da assaporare al cucchiaio!

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Latte qb litro
  • Zucchero 100 gr.
  • Tuorli duovo 4
  • Farina 50 gr.
  • Scorza di limone non trattato 1
  • Burro 1 noce
  • Sale 1 pizzico

La crema pasticcera classica è una crema squisita, un vero classico della pasticceria che viene utilizzata per farcire brioche, profiterole e bignè, pasticcini di pasta frolla alla frutta ma anche dolci di pasta sfoglia come cannoncini e sfogliatelle oppure millefoglie. La si usa anche spalmata su dischi di pan di Spagna e nella realizzazione di numerosissime torte e crostate. È ottima anche per realizzare dei golosi dolci al cucchiaio, budini o semifreddi, accompagnati da mirtilli, fragole, lamponi etc. Ma è sfiziosissima anche da sola servita in coppette e spolverizzata con cacao dolce o amaro, oppure con cannella in polvere o vaniglia.

La si può aromatizzare, in fase di lavorazione, con scorza di limone oppure di arancia (che devono essere rigorosamente non trattati) o, in alternativa, con 1 bacca di vaniglia dopo averla incisa per estrarre i semi.

Vi abbiamo fatto venire fame? Bene! Seguite la nostra ricetta per un risultato assicurato.

Qualche consiglio! Se volete rendere la vostra crema più vellutata e setosa sostituite 100 ml. di latte con lo stesso quantitativo di panna. A seconda poi dell’uso che ne dovete fare, la potete rendere più o meno densa aumentando o diminuendo la dose di farina oppure aggiungendo dell’amido di riso. Se dovete farcire delle torte da cuocere poi nel forno, usate della fecola di patate al posto della farina.


Leggi anche: Crema pasticcera al limone

Preparazione

Versate il latte in un pentolino. Unite metà dello zucchero, la scorza di limone e un pizzico di sale.

Quindi portate a ebollizione dolcemente e a fiamma lenta. Spegnete il fuoco e lasciate riposare per 5 minuti.

Sbattete i tuorli con lo zucchero rimasto e la farina con una frusta sino ad ottenere una crema omogenea.

Togliete la scorza di limone dal latte e versatelo a filo sulle uova sbattute.

Mettete la crema sul fuoco e, a fiamma bassa, lasciate cuocere mescolando in continuazione finchè diventerà piuttosto densa e consistente.

Quindi toglietela dal fuoco, unite il burro per evitare che si formi la pellicina sulla superficie e fatela raffreddare mescolando ogni tanto.

La crema pasticcera è pronta: ora potete utilizzarla a vostro piacere.

Anna Rosa Augurio
  • Scrittore e Blogger