Crocchette di Patate

Un antipasto gustoso o un contorno appetitoso che può soddisfare proprio tutti, grandi e piccini!

Le crocchette di patate sono un grande classico della cucina italiana, possono essere dei gustosi antipasti o sfiziosi contorni per un secondo. Quando poi sono farcite con formaggio o prosciutto, diventano dei piatti unici ideali per soddisfare proprio tutti, grandi e piccini. I miei figli le adorano, quando le preparo, vanno a ruba sulla tavola. Le crocchette sono facili e veloci da preparare, ma il risultato è spettacolare. La consistenza è morbida, gli ingredienti sono semplici quali patate, uova, parmigiano e spezie, e il gusto è delicato e stuzzicante. Naturalmente la frittura, croccante e dorata, dà un gusto molto appetitoso a questo piatto.

  • Resa: 8 ( 8 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 50 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 800 grammi patate medie
  • 100 grammi parmigiano grattugiato
  • 1 tuorlo d’uovo
  • sale, pepe, noce moscata
  • 2 uova
  • pangrattato

Preparazione

  1. Per prima cosa, le patate vanno cotte fino a che sono tenere (ca. 30 min.). Le patate per crocchette devono essere di qualità preferibilmente asciutta (vedi nota), dunque si possono cuocere le patate a vapore e con la buccia per impedire che assorbano acqua. Pelare quando sono ancora calde.
  2. Le patate vanno schiacciate ancora calde con uno schiacciapatate (mai un mixer) in una ciotola, condire con noce moscata, sale e pepe. Aggiungere l’uovo e il parmigiano. Amalgamare bene.
  3. Prendere circa un cucchiaio abbondante d’impasto e dare forma cilindrica. In una fondina sbattere le uova, passare le crocchette una per volta prima nell’uovo poi nel pangrattato. Continuare fino a esaurimento dell’impasto.
  4. In una padella antiaderente dai bordi alti (o meglio ancora in una friggitrice) scaldare abbondante olio di arachidi fino a 180°C. Se non avete un termometro da cucina per controllare la temperatura, potete fare la prova con un pezzettino di pane. Se dopo 60 secondi si colorisce, la temperatura dell’olio è perfetto. Mettere 3-4 crocchette alla volta nella padella per non abbassare la temperatura dell’olio.
  5. Quando sono dorate su tutta la superficie, togliere con una schiumarola e mettere su un piatto ricoperto con carta assorbente. Servire calde.
  6. Nota: è molto importante il tipo di patate da utilizzare (sono preferibili patate farinose, ricche di amido). Vi consiglio di utilizzare le patate a pasta gialla di Avezzano o patate rosse. Così come l’uso di uno schiaccia patate, che consente la fuoriuscita dell’umido dalle patate.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ho fame | Polpette e crocchette | Ricette Antipasti | Ricette Contorni |

Commenti