Crêpes senza glutine

Crêpes o non crêpes? La variante gluten free (con farina di riso ) di questa ricetta si adatta a chi soffre di intolleranze alimentari ed è light

crepes senza glutine

Crêpes senza glutine per non rinunciare ai piaceri della tavola. Grazie a questa ricetta, infatti, anche chi soffre di intolleranze alimentari come la celiachia può apprezzare la bontà di uno dei piatti più apprezzati della cucina francese, perfetta sia dolce, con la nutella o il Grand Marnier, oppure salata, con salmone o funghi.

Il nostro consiglio, la variante gluten free, che si prepara con la farina di riso, è da servire in abbinamento a delle farciture salate. Verdure di stagione, formaggi di capra o funghi champignon: ecco solo alcuni degli accostamenti suggeriti più frequentemente sulle carte dei menu d’oltralpe. Le crêpes, se cucinate in questo modo, possono essere consumate senza troppi sensi di colpa anche da chi si preoccupa di mantenere il peso forma perfetto. Per chi vuole c’è anche la variante senza uova e senza latte.

Con il bimby

La preparazione dell’impasto base può essere realizzata con il Bimby. In questo caso, basta inserire tutti gli ingredienti nel boccale del robot da cucina e azionarlo per 30 secondi a velocità 5.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 160 grammi farina di riso
  • 3 uova
  • 250 milligrammi latte parzialmente scremato
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • 40 grammi burro

Preparazione

  1. Inserite la farina di riso, le uova, il latte, l’olio e un pizzico di sale nel boccale del mixer e amalgamate il tutto per qualche secondo.
  2. Versate il composto in una ciotola e lasciatelo in frigorifero per circa un’ora.
  3. Imburrate il fondo di una casseruola larga e riscaldatela sul fuoco. Servendovi di un mestolo, versate l’impasto nella padella fino a ricoprirne il diametro.
  4. Lasciate che la crêpe si rapprenda da un lato e poi giratela in modo che anche l’altro lato possa cuocersi. Ripetere il procedimento fino all’esaurimento dell’impasto e farcite a piacere.


Vedi altri articoli su: Allergie e intolleranze | Consigli di cucina | Ricette senza glutine | Ricette vegetariane |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *