Tortelli di zucca mantovani con mostarda

I tortelli di zucca mantovani con mostarda sono un classico primo della città lombarda da cui prendono il nome

28/11/2023

Sommario

Un primo della tradizione perfetto per un'occasione importante

Tempo di preparazione:
45 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
40 tortelli

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 300 gr
  • Uova 3
  • Semola qb
  • Sale qb
  • Zucca gialla mantovana 600 gr
  • Grana padano 100 gr
  • Amaretti secchi 50 gr
  • Mostarda piccante 100 gr
  • Noce moscata qb
  • Salsiccia di maiale 400 gr
  • Olio extra vergine d'oliva 3 cucchiai
  • Scalogno 1
  • Vino bianco secco 1 bicchiere

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 310 kcal
  • Grassi 16,6
  • Carboidrati 28,7
  • Proteine 9,9

I tortelli di zucca mantovani con mostarda sono un tradizionale e gustoso primo piatto che può essere preparato anche in casa per un pasto all’insegna della qualità. Scopriamo gli ingredienti necessari e i passaggi per la corretta preparazione.

I tortelli di zucca mantovani con mostarda sono una specialità dell’omonima città lombarda che permette di godere di un gusto intenso e tradizionale. Contrariamente a quanto si possa pensare, possono essere preparati anche in casa magari per la classica cena della vigilia di Natale. Gli ingredienti necessari possono essere reperiti presso un classico supermercato oppure in un negozio di generi alimentari.

tortelli di zucca mantovani con mostarda

La preparazione della zucca

  1. Una fase importante per ottenere un primo piatto genuino e gustoso riguarda la preparazione della zucca. Deve essere tagliata a pezzi grossi e lavata opportunamente per poi andare a cuocere in forno a 180 gradi fino a che non si ottiene un prodotto abbastanza ammorbidito.
  2. In seguito si taglia la buccia della zucca prima di informarla e si mette la polpa ancora calda, privata dei classici filamenti e semi, in uno strofinaccio per poter eliminare tutta l’acqua.
  3. Successivamente si ripone la polpa in una ciotola aggiungendo il parmigiano, gli amaretti che devono essere sbriciolati a mano, la mostarda che va tritata con una mezzaluna e quindi un po’ di noce moscata e sale giusto per ottenere maggiore sapore. Questo ripieno può essere tenuto in frigo prima di inserirlo nel tortello.

Tirare la sfoglia dei tortelli di zucca mantovani con mostarda

  1. La seconda fase riguarda la preparazione della sfoglia. Si utilizza un tagliere per adagiare la farina mettendo al centro le uova e un pizzico di sale.
  2. Si inizia a lavorare prima con la forchetta e quindi con le mani per ottenere un impasto sodo e liscio. Si lascia riposare per un po’ di tempo coprendo la sfoglia con la pellicola e quindi si utilizza il mattarello per stendere e tirare.
  3. Si ottengono delle strisce sulle quali si adagiano, ad una certa distanza l’uno all’altra, un pò di ripieno.
  4. A questo punto è necessario ripiegare ogni tortello su se stesso per ottenere la loro classica forma.

Cottura in acqua abbondante

La cottura deve avvenire in acqua bollente abbondante aspettando che ogni singolo tortello venga a galla. Fatto questo sì utilizza, in una pirofila il ragù di salsiccia e parmigiano per poi unire il tutto aggiustando il gusto con l’aggiunta di sale e pepe. Non resta che servire i tortelli di zucca mantovani con mostarda.


Leggi anche: Zucca delica ricette: tutti i modi per cucinarla