Pasta fave e ricotta, un piatto che mette d’accordo tutti

La pasta fave e ricotta è un primo piatto che piace davvero a tutti ed è perfetto da preparare quando si ha poco tempo

31/01/2024

Sommario

Un primo che si prepara nel tempo di cottura della pasta

Tempo di preparazione:
5 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Pasta 320 gr
  • Ricotta vaccina 250 gr
  • Fave 250 gr
  • Porro 50 gr
  • Sale e pepe qb
  • Olio extra vergine d'oliva qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 439 kcal
  • Grassi 8,7
  • Carboidrati 69,7
  • Zuccheri 8,5
  • Proteine 19,4

La pasta con le fave è uno dei classici della cucina italiana, da preparare quando la stagione lo permette. Le fave infatti iniziano ad essere presenti sul mercato nel mese di aprile, grazie alle loro piccole dimensioni iniziali si possono portare in tavola in maniera incredibile e sotto varie forme. Si possono servire crude o appena scottate, ma sicuramente la pasta fave e ricotta grattugiata è una delle ricette preferite in assoluto. Riesce infatti a mettere d’accordo grandi e piccini grazie al gusto unico e particolare e inoltre è un vero e proprio salva cena in quanto si prepara in pochissimi minuti. Inoltre, si può sfruttare sia la ricotta fresca per realizzare una mousse di formaggi saporita oppure semplicemente la ricotta salata grattugiata.

pasta fave e ricotta

Preparazione della pasta fave e ricotta

  1. Per iniziare a fare la pasta con fave e ricotta, bisogna soffriggere il porro in una padella antiaderente, fino a quando non sarà ben appassito, aggiungere le fave e procedere con la preparazione della pasta.
  2. Salare e pepare le fave in base al proprio gusto. Mettere l’acqua a bollire e nel frattempo iniziare a realizzare una crema con la ricotta fresca, il pecorino o la ricotta salata oppure del parmigiano.
  3. Non appena la pasta è pronta, si può scolare e inserire direttamente all’interno della padella con le fave. Aggiungere la crema di formaggi e un po’ d’acqua di cottura e mescolare al meglio.

Impiattamento

La pasta fave e ricotta può anche essere servita senza crema al formaggio ma semplicemente con della ricotta salata in superficie. In tal caso però è opportuno condire bene la pasta con le fave e aggiungere dell’acqua di cottura perché si amalgamino bene i due ingredienti. Per concludere, se si desidera avere un po’ più di crema, si può anche mescolare la ricotta salata con parmigiano o pecorino che essendo più stagionati regalano più gusto.


Leggi anche: Zuppa di fave

Varianti della ricetta

La pasta con le fave e ricotta può anche essere servita in maniera differente con una crema delicata realizzata con le fave. Dopo averle cotte, prelevarne un mestolo e inserirlo all’interno del boccale del mixer. Frullarle con un po’ di panna o ricotta e realizzare una crema di fave saporita. Aggiungere pepe e un po’ di parmigiano. A questo punto insaporire la pasta con la crema aggiungendo un filo d’olio e la parte rimasta di fave, in questo modo ci sarà il contrasto tra le fave intere e quelle in crema che regala ancor più gusto al piatto. Insomma, le varianti della ricetta sono moltissime e tutte estremamente buone.