Pasta al forno con zucchine, speck e pecorino

Zucchine, speck e pecorino insieme alla pasta corta, un'esplosione di sapore e fragranza: con pochi ingredienti porterete in tavola un piatto da vero chef!

25/11/2017

Sommario

Zucchine, speck e pecorino insieme alla pasta corta, un'esplosione di sapore e fragranza: con pochi ingredienti porterete in tavola un piatto da vero chef!

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Pasta corta 350 g
  • Zucchine 400 g
  • Spicchi d'aglio 2
  • Olio extravergine di oliva 4 cucchiai
  • Speck 180 g
  • Pecorino fresco 300 g
  • Pecorino grattugiato stagionato 4 cucchiai
  • Sale grigio qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 865 kcal
  • Grassi 46 g
  • Carboidrati 69 g
  • Zuccheri 5 g
  • Fibre 3 g
  • Proteine 45 g

La pasta al forno con zucchine, speck e pecorino è un piatto che sorprenderà e sarà molto apprezzato da tutti i vostri commensali per il suo sapore intenso e la fragranza unica e particolare.

È un piatto sostanzioso e molto appagante e consiglio di servirlo come piatto unico, seguito da una fresca insalata mista e da una macedonia con frutta di stagione.

La ricetta è di facile esecuzione e tutti, ma proprio tutti, saranno in grado di realizzarla!

Tra gli ingredienti fondamentali ci sono le zucchine che devono essere fresche, belle verdi, con la buccia tesa e non sciupata.

Anche lo speck è importante, infatti consiglio di sceglierne uno buono, come lo speck del Trentino Alto Adige che arricchirà la ricetta di una squisita saporosità affumicata e speziata.

Altro ingrediente indispensabile per la buona riuscita della ricetta è il pecorino che deve essere fresco, quindi poco stagionato e dal sapore dolce.

Ultimo ingrediente, ma essenziale, è la pasta. Preferite un tipo di pasta corta, meglio se rigata, dalla superficie ruvida e trafilata al bronzo in modo che il condimento la avvolga perfettamente e vi aderisca rendendola ancora più golosa.

La particolarità della ricetta è proprio nell’unione delle zucchine dal sapore dolce e delicato, che non verrà sovrastato né da quello dolce, ma intenso del pecorino e neppure da quello importante e affumicato dello speck: si sposeranno e si amalgameranno alla perfezione fondendosi in una squisitezza unica che caratterizzerà questo piatto speciale!

Se volete diminuire la quantità di calorie e di grassi, potete cucinare le zucchine in padella senza aggiungere olio extravergine di oliva oppure farle grigliare nel forno per un quarto d’ora a 180 gradi (leggi qui la ricetta).

In commercio ci sono zucchine surgelate già grigliate: lasciatele scongelare, tagliatele a pezzetti e poi saltatele in padella oppure mettetele nel forno per pochi minuti.

Preparazione

  1. Lavate le zucchine, asciugatele e tagliatele a piccoli spicchi. Quindi mettetele in una padella antiaderente insieme a 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  2. Spolverizzatele con il sale grigio, mescolate e fate cuocere e rosolare per 5 minuti a fiamma bassa mescolando spesso.
  3. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua fredda e portatela ad ebollizione. Nel frattempo pelate gli spicchi di aglio, tagliateli a cubetti e metteteli in una padellina con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Fateli colorire e poi aggiungete lo speck tagliato a straccetti grossolani e irregolari.
  4. Rosolate lo speck per 1 minuto o 2 mescolando spesso.
  5. Infine trasferitelo nella padella con le zucchine.
  6. Mescolate, lasciate insaporire per un paio di minuti e poi spegnete il fuoco.
  7. Nel frattempo avrete salato l’acqua in ebollizione e fatto cuocere la pasta. Scolatela un paio di minuti prima del tempo di cottura indicato sulla confezione. Rimettetela poi nella pentola di cottura. Aggiungete il pecorino stagionato grattugiato e fate amalgamare il formaggio alla pasta bollente mescolando bene.
  8. Quindi aggiungete le zucchine con lo speck insieme a tutto il loro fondo di cottura e mescolate bene.
  9. Tagliate il pecorino fresco a listarelle larghe circa 3 cm.
  10. Versate metà della pasta condita in una pirofila e distribuitela bene in un solo strato. Quindi disponete sulla superficie metà del pecorino tagliato a listarelle.
  11. Coprite con il resto della pasta, livellate bene e disponeteci sopra il resto del pecorino a listarelle. Mettete la pirofila nel forno già caldo a 180 gradi.
  12. Lasciate cuocere per 15 minuti e poi estraete dal forno.
  13. Servite ben calda la pasta al forno con zucchine, speck e pecorino. Buon appetito!!!


Leggi anche: Paccheri panna speck e zafferano