Hamburger di merluzzo senza panatura

Questo gustoso hamburger di merluzzo senza panatura è perfetto per convinvere anche i bambini a mangiare il pesce

08/12/2023

Sommario

Una versione leggera e gustosa per rimpiazzare l'hamburger di carne

Tempo di preparazione:
25 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Filetto di merluzzo 600 gr
  • Farina 1 cucchiaio
  • Scorza di limone 1
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Uova 1
  • Olio di semi per friggere qb
  • Sale e pepe qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 115 kcal
  • Grassi 5,4
  • Carboidrati 0,6
  • Proteine 14,1

Gli hamburger di merluzzo senza panatura sono una valida alternativa ai classici hamburger di carne, molto più pesanti da digerire. Possono essere cucinati al momento e serviti come goloso secondo piatto assieme a un’insalata mista di stagione e dell’ottimo pane dalla consistenza morbida. La crosticina dorata all’esterno racchiude un cuore succulento. Hanno un sapore delizioso e sono un modo originale per far mangiare il pesce anche ai bambini che di solito non lo amano particolarmente.

Possono essere cucinati in padella ma chi preferisce una versione light, può sistemarli in una placca antiaderente e cuocerli direttamente in forno adoperando molto meno olio.

Vediamo assieme come preparare degli ottimi hamburger di merluzzo senza panatura in pochi e semplici passaggi.

Hamburger di merluzzo senza panatura

Hamburger di merluzzo senza panatura, la ricetta

  1. Per prima cosa prendete il filetto di merluzzo e lavatelo rapidamente. Se adoperate quello surgelato, fatelo scongelare bene prima di usarlo per la realizzazione di questa ricetta.
  2. Tamponate il filetto con la carta assorbente per alimenti in modo tale da eliminare tutta l’acqua in eccesso.
    Appoggiate il filetto sopra un piano di lavoro e trituratelo finemente a coltello. Trasferite quanto ottenuto in una terrina e unite il prezzemolo sminuzzato.
  3. Mescolate con un cucchiaio di legno poi aggiungete un po’ di scorza grattugiata di limone e le uova. Salate e pepate secondo i vostri gusti poi mescolate di nuovo accuratamente per amalgamare tutti gli ingredienti. Se notate che l’impasto è eccessivamente morbido, aggiungete un po’ di farina ma senza esagerare.
  4. Prendete un po’ di composto a base di merluzzo fra le mani leggermente unte e iniziate a formare gli hamburger. Create prima delle palline e poi schiacciatele in modo tale da ottenere dei dischi compatti che abbiano più o meno le stesse dimensioni. Con le dosi date dovreste ottenere otto hamburger.
  5. Passateli rapidamente nella farina e poi friggeteli in olio di arachidi bollente. Quando gli hamburger risulteranno ben dorati da entrambi i lati, toglieteli dall’olio con una schiumarola e adagiateli su della carta assorbente.
  6. Serviteli in tavola ben caldi dopo averli salati in superficie.

Se volete evitare l’utilizzo delle uova in questa ricetta, sostituitele con 200 g di patate bollite ben schiacciate: otterrete comunque degli hamburger di merluzzo senza panatura morbidi e gustosi.


Leggi anche: Filetti di merluzzo in crosta di patate