Come capire se un uovo è fresco

Impara tutti i trucchi per capire se un uovo è fresco, se necessita di una cottura particolare o se è meglio buttarlo via.

11/02/2024

Le uova sono un ingrediente versatile e irrinunciabile in ogni cucina. Sono anche molto nutrienti in quanto contengono tutti gli aminoacidi essenziali nelle proporzioni ideali. Capita però di trovare delle uova sulle quali la data di scadenza non è più leggibile. Quando questo succede, non è facile capire se siano ancora commestibili oppure no. Per fortuna esistono dei metodi casalinghi, ma con fondamenti scientifici, che permettono di valutare la freschezza delle uova in maniera quasi infallibile. Ecco come capire se un uovo è fresco oppure è da buttar via.

Il test del galleggiamento

Il metodo più semplice per capire se un uovo è fresco è il test del galleggiamento. L’uovo ha un guscio poroso che trattiene l’aria e consente l’evaporazione della parte liquida interna. Più passa il tempo, più aria incamera. Quindi, per verificare se è fresco è sufficiente immergerlo in un contenitore pieno d’acqua e osservare come si comporta: se affonda poggiandosi sul fondo in orizzontale vuol dire che è freschissimo, se invece affonda con la punta rivolta verso l’alto e resta fermo significa che ha circa 3 settimane ed è ancora commestibile, ma necessita di una cottura più lunga. Infine, se galleggia in superficie è vecchio e va buttato.

Come capire se un uovo è fresco

Come valutare la freschezza di un uovo una volta aperto

Una volta rotto il guscio, basterà osservare la consistenza del tuorlo e dell’albume per accertarsi che l’uovo sia fresco. Il primo deve essere a cupola e resistente alla pressione, il secondo deve essere denso. Più passa il tempo, più il tuorlo si appiattisce e più l’albume si fluidifica. Non vi è invece alcuna correlazione tra la freschezza dell’uovo e il colore del tuorlo, che dipende dai pigmenti presenti in ciò che le galline mangiano. Bisogna semmai prestare attenzione all’odore: la porosità del guscio d’uovo fa sì che questo assorba gli odori circostanti, il che potrebbe incidere sul sapore anche se l’uovo non è marcio.


Leggi anche: Caccia al tesoro con le uova di Pasqua

Altri trucchi per capire se un uovo è fresco

Alcune persone per capire se le uova sono fresche utilizzano la tecnica della speratura, che consiste nel convogliare una luce verso di esse (va bene anche la torcia del cellulare) o nel porle in controluce tra il proprio occhio e il sole. Se la punta dell’uovo presenta una camera d’aria di altezza inferiore ai 4 mm è fresco. Un’altra prova è quella della mobilità: se agitando l’uovo non si sente alcun movimento significa che l’albume è ancora denso, se al contrario si sente il rumore del tuorlo che sbatte contro il guscio vuol dire che non è più fresco.