Caffè americano: come farlo a casa
Consigli di cucina

Caffè americano: come farlo a casa

Ecco come preparare un ottimo caffè americano, o meglio, caffè all’americana. E, se non avete l’apposita macchina, basteranno un filtro e un porta filtro.

Capita a volte, nel mondo della cucina, che vi siano ricette o singoli ingredienti su cui regna una certa confusione. Pensate solamente alla creme brulé e alla crema catalana, due termini che in molti ancora tendono ad utilizzare come sinonimi. Due dolci effettivamente simili ma che prevedono due metodi di cottura diversi, uno al forno e uno sui fornelli. Per non parlare del caos generato dai termini broccolo e affini. Perché, ammettiamolo, tra broccoli, broccoletti, broccoli romani e cavoli broccolo non è per nulla facile riuscire ad orientarsi!
Vi starete, ora, chiedendo che cos’ha a che fare tutto questo con il caffè americano. Ed ecco l’indizio.

Caffè americano e caffè all’americana

Esiste il caffè americano ed esiste il caffè all’americana. Non sono, però, la medesima bevanda, anche se spesso i due termini vengono usati in modo interscambiabile. Ed ecco che di nuovo le premesse per una sana confusione ci sono tutte! Ma cerchiamo di fare ordine.

Il caffè americano è un caffè espresso allungato con acqua bollente, aggiunta solo in un secondo tempo. Sembra sia nato da noi subito dopo la seconda guerra mondiale, quando i soldati americani di stanza in Italia non riuscivano a bere il caffè espresso, troppo forte per i loro gusti. E chiedevano così di poterlo allungare con acqua bollente.

Tutt’altra storia, invece, per il caffè all’americana o caffè filtro, in qualche modo avvicinabile al tè, visto che si prepara anch’esso per infusione. Certo, per farlo, è necessario avere la macchinetta apposita ma questo non basta. Fondamentali per ottenere un perfetto caffè all’americana sono anche il tipo di miscela scelta, la macinatura e la temperatura dell’acqua.

La preparazione del caffè all’americana

Vediamo, allora, come si prepara il caffè all’americana, il brewed coffee, quello che non manca mai nelle case degli statunitensi, che spesso compare in film e serie tv e che viene bevuto in tazzone o in  bicchieroni da passeggio.

Innanzitutto la scelta della miscela. È preferibile quella 100% Arabica, dal sapore tendente al dolce, aromatico e più delicata della miscela Robusta. C’è poi la macinatura, che deve essere realizzata in modo più grossolano rispetto alla miscela usata per l’espresso, senza però eccedere. E sarebbe anche bene macinare il caffè subito prima del suo utilizzo. Infine la temperatura dell’acqua: l’ideale è che sia intorno ai 90 gradi, in modo da non arrivare mai a bollore.

Ed ora la preparazione vera e propria, per la quale serve la macchinetta per il caffè americano. Si inserisce la miscela di caffè nel filtro conico, indicativamente 4 grammi ogni 150 millilitri d’acqua e si introduce nell’apposito contenitore l’acqua, che verrà scaldata al suo interno. Infine si accende la macchinetta. Una volta calda, l’acqua cadrà, una goccia alla volta, attraverso il filtro e assorbirà, così, tutto l’aroma del caffè. Il consiglio è quello di gustarlo non appena sarà pronto.

Nel caso, però, non abbiate la macchina per il caffè americano, non preoccupatevi perchè potrete prepararvelo comunque. Sarà sufficiente procurarvi un porta filtro e un filtro da inserire al suo interno, porli sopra la tazza o la caraffa che intendete usare, mettere il caffè nel filtro e versarvi sopra, un pò alla volta, l’acqua bollente. Dopo qualche minuto potrete bervi il vostro caffè americano! Semplice, vero?



Ricette con fiori di acacia
Consigli di cucina

Ricette con fiori di acacia

Come conservare le olive
Consigli di cucina

Come conservare le olive

Come fare la pizza senza lievito
Consigli di cucina

Come fare la pizza senza lievito

Come utilizzare il cioccolato rimasto delle uova di Pasqua
Consigli di cucina

Come utilizzare il cioccolato rimasto delle uova di Pasqua

Salsa Worchestershire ricetta e come usarla
Consigli di cucina

Salsa Worchestershire ricetta e come usarla

Come sterilizzare i vasetti per la marmellata
Consigli di cucina

Come sterilizzare i vasetti per la marmellata

Salsa avocado per pesce
Consigli di cucina

Salsa avocado per pesce

Frutta e verdura di stagione
Consigli di cucina

Frutta e verdura di stagione per i mesi primaverili ed estivi

Come fare la pizza senza lievito
Consigli di cucina

Come fare la pizza senza lievito

La preparazione della pizza richiede di solito l’uso del lievito di birra e tempi di attesa per la lievitazione. Ma non sempre è così: ecco le alternative.

Leggi di più