“Camilla”: torta di carote con mandorle e anacardi

Ecco una rielaborazione della famosissima “Camilla”: carote e mandorle, ma con l’aggiunta degli anacardi!

Un classico dolce, ottimo per la colazione o una ricca merenda. Delicata, ma squisita, questa torta piacerà a tutti!

Abbiamo arricchito il tradizionale mix carote e mandorle con anacardi e qualche pinolo e il risultato è stato perfetto.

Leggerissima perché senza burro, è una torta profumata all’arancia e soprattutto nutriente grazie alla presenza, appunto, delle carote e delle mandorle.

Vi darà conforto ed energia e perché non provare a farla con i bambini? Non vedranno l’ora di mangiarla!

 

  • Resa: 8
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 40 minuti

Ingredienti

  • 250 grammi carote
  • 50 grammi mandorle pelate
  • 50 grammi anacardi
  • 50 grammi pinoli
  • 2 uova
  • 180 gr zucchero semolato
  • 1 arancia
  • 200 grammi farina 00
  • 1 bustina di lievito
  • 1 vasetto yogurt
  • 150 grammi olio di semi
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Preparate tutti i vostri ingredienti sul piano di lavoro.

  2. Sbucciate e mettete le carote nel mixer. Iniziate a tritarle.

  3. Aggiungete pian piano l’olio di semi per creare una sorta di crema di carote e poi mettetela da parte.
    Preriscaldate il forno statico a 180° e oliate leggermente una teglia da 24cm o più di diametro, poi spolveratela il tutto con un po’ di farina.

  4. Montate ora le uova con lo zucchero fino ad ottenere un bel volume. Dopodiché, con una spatola o un cucchiaio di legno, amalgamate anche lo yogurt, mescolando dall’alto verso il basso. Fate attenzione a non smontare il composto.

  5. A questo punto incorporate poco per volta l’impasto di carote e olio, mescolando sempre dall’alto verso il basso.

  6. Setacciate e aggiungete la farina con il lievito al composto continuando a mescolare piano e dal basso verso l’alto.

  7. Tritate le mandorle, gli anacardi e i pinoli. Per chi volesse mandorle e anacardi possono essere tritati più grossolanamente e i pinoli lasciati interi.
    Aggiungeteli al vostro composto.

  8. Infine grattugiate la scorza e spremete il succo dell’arancia.

  9. Versate il vostro composto nella teglia e infornate per 40-50 minuti a seconda del vostro forno.

  10. Sfornate e spolverate con zucchero a velo quando si sarà raffreddata.
    Nei giorni seguenti consigliamo di scaldarla qualche minuto al forno per una consistenza più fragrante.

Ti potrebbe interessare anche

Attualità

Le spiagge più belle della Sardegna: la classifica

Attualità

3 posti che ti salveranno l’estate a Milano

TV

Da Beverly Hills a Baywatch, tutti i telefilm cult degli anni 90 da riguardare quest’estate

Viaggi

La playlist anni 90 che vi farà cantare durante i vostri viaggi

Cocktail analcolici alla frutta semplici
Ricette Estive

Cocktail analcolici alla frutta semplici

Ecco ricette semplici a base di frutta per preparare cocktail analcolici, bevande dissetanti, sfiziose e naturali.

Leggi di più