Cocktail Caipirinha

Cocktail Caipirinha

Zuccherina e deliziosa: la caipirinha è un cocktail di origine brasiliana, da servire fresco, magari davanti alla partita dei mondiali o durante un aperitivo estivo

-
03/06/2014

Sommario

Zuccherina e deliziosa: la caipirinha è un cocktail di origine brasiliana, da servire fresco, magari davanti alla partita dei mondiali o durante un aperitivo estivo

Tempo di preparazione:
3 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Cachaca 50 millilitri
  • Lime 1
  • Zucchero di canna 2 cucchiai
  • Ghiaccio qb

La caipirinha è un cocktail delizioso di origine brasiliana, famosissimo in tutto il mondo, preparato con zucchero di canna, lime, abbondante ghiaccio tritato e cachaca, un distillato ricavato dalla canna da zucchero. Il suo caratteristico nome deriva dalla parola portoghese caipira, che significa “umile” e viene utilizzato per indicare la popolazione povera che vive nelle campagne del Brasile.

La semplicità, la dolcezza e il gusto piacevole di questo cocktail l’hanno reso uno frai i più amati, ma anche quello più imitati e personalizzati. Puoi infatti modificare la caipirinha a seconda dei tuoi gusti personali. Se la desideri più dolce basterà aggiungere un cucchiaio in più di zucchero, scegliendo però quello semolato, che si scioglie molto più in fretta. Se invece ti piace più alcolica puoi aumentare la dose di cachaca e quella di lime. Un’altra versione è quella che sostituisce la cachaca con il rum scuro e in Brasile viene chiamata caipirissima.


Leggi anche: L’oroscopo dei cocktail

Servila insieme con qualche stuzzichino salato per un aperitivo in tropical style, usando bicchieri old fashioned e servendo a tavola olive verdi, cubetti di formaggio piccante e grana padano, arachidi, chips alla paprica e una bella insalata d’arance, fresca e invitante.
Tradizionalmente la caipirinha viene usata per accompagnare la feijoada, il piatto tradizionale del Brasile preparato con fagioli neri e carne di maiale, l’accompagnamento ideale per il menu dei mondiali 2014 che si svolgeranno proprio in Brasile.

Un ultimo consiglio: per ottenere un cocktail migliore, quando pesti il lime fai molta attenzione a non schiacciare anche la buccia. Questa parte del lime infatti è molto amara, dunque cerca di non pestarla per non alterare il sapore della caipirinha.

Preparazione

In un bicchiere di tipo old-fashioned versate lo zucchero e il lime pelato e diviso in quattro parti. Pestate il tutto accuratamente.

Aggiungete il ghiaccio e infine la cachaca. Mescolate e servite.

  • Scrittore e Blogger