Bignè fatti in casa ripieni di tonno

Per il buffet di capodanno ci vuole qualche idea stuzzicante per prendere per la gola i nostri amici. Eccone una facile e pratica!

bignè ripieni tonno

Eccoci pronti con qualche idea per il menu di S. Silvestro. Per la festa di capodanno, una festa che dura quasi tutta la notte e che generalmente è l’occasione per riunire vagonate di amici tutti insieme, ci serve qualche ricetta da buffet che preferibilmente si possa preparare in anticipo in modo da lasciare anche a chi starà ai fornelli, il tempo per prepararsi e agghindarsi a dovere!

Oggi vi propongo un’idea finger food perfetta per l’occasione: bignè salati ripieni di tonno. Le due basi, la farcia da un lato e i bignè dall’altro, si possono preparare entrambe in anticipo anche in momenti differenti per poi essere assemblati solo all’occorrenza. I bignè, infatti, si possono addirittura congelare: una volta cotti, ancora vuoti, possono essere messi in freezer e tirati fuori la mattina del 31 dicembre: alla sera saranno freschi e pronti per essere farciti! La crema di tonno invece potete prepararla il giorno prima e conservarla in frigorifero in una contenitore sottovuoto.

bignè al tonno
  • Resa: 40 mini bignè ( 8 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 18 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 200 grammi tonno sott’olio
  • 200 grammi piselli lessati
  • 250 ricotta vaccina
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • 4 uova
  • 125 grammi farina
  • 125 grammi acqua
  • 90 grammi burro

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate i bignè: riunite in una pentola a bordi alti l’acqua, 2 pizzichi di sale e il burro a pezzetti. Accendete la fiamma e mescolando fate sciogliere il burro. Aspettate il bollore e, fuori dal fuoco, aggiungete tutta insieme la farina. siate energici nel mescolare! Riportate sul fuoco e sempre mescolando con forza, attendete che il composto si stacchi completamente dalle pareti della pentola friggendo leggermente.

    Trasferite il composto in una terrina e lasciatelo raffreddare coperto con pellicola a contatto. Una volta freddo, aggiungete le uova, una alla volta amalgamando ogni volta molto bene.

    Trasfeite allora la pastella in un sac a poche e create i bignè direttamente su una placca ricoperta con la carta da forno (la grandezza dei bignè deve essere all’incirca come una noce, non di più perché in cottura cambia il loro volume).

    Infornate in forno già caldo, possibilmente statico, a 220°C per 16-18 minuti. Per provare la cottura, potete aprirne uno: l’interno deve essere vuoto e asciutto.

  2. Preparate la farcitura al di tonno: mettete nel frullatore i piselli, la ricotta e i 200 grammi di tonno. Condite con olio, sale e pepe e frullate ottenendo una spuma soffice.
    Spezzettate il tonno rimasto per la decorazione.
  3. Una volta freddi, tagliate la calottina superiore ai bignè e riempiteli con la farcia (vi verrà più semplice se utilizzerete un sac a poche). Completate infine con un pezzetto di tonno ciascuno, ricorpite con la calottina e servite.


Vedi altri articoli su: Ricette Antipasti | Ricette di Natale | Ricette di San Valentino | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *