Panforte toscano ricetta
Ricette di Natale

Panforte toscano

Il panforte toscano è un dolce tradizionale, tipico delle feste natalizie realizzato con frutta secca, canditi e spezie profumate che riportano al senso di festa, di famiglia e di gioia.

Il panforte toscano è un dolce tipico di Natale. Comporta una preparazione ricca di canditi e frutta secca. La ricetta originale non prevede la cottura in forno ma sul fornello, cosa che sicuramente richiede più impegno. Tuttavia la ricetta che vi proponiamo permette la cottura in forno. Servitelo con il vin santo oppure con il Moscardello di Montalcino.

Le origini del panforte

È il dolce senese tipico per eccellenza, quello che vanta le origini certe più antiche e maggiore notorietà. Sarebbe il discendente diretto del primo manufatto di dolceria, che si chiamava “pan mielato”. Siamo nella leggenda: agli originali ingredienti, farina, acqua e miele, sarebbe stata aggiunta successivamente la frutta. E questa avrebbe fatto ammuffire il dolce, facendolo diventare acido. Usando un latinismo, da quel momento lo chiamarono panforte in quanto, in latino, “fortis” ha proprio il significato di acido. In realtà, alla sua prima apparizione documentata, questo dolce si chiamava panpepato. Era composto di farina di grano, miele, spezie, fichi secchi, marmellata, pinoli e aromatizzato con pepe. Sappiamo, infatti, che fin dal 1206 le monache del Monastero di Montecelso, nei pressi di Fontebecci, ricevevano come tributo dai coloni censuari del Convento, “panes piperatos et melatos”. Cioè pani insaporiti di pepe e miele. Se questa pratica era già diffusa all’inizio del ‘200, possiamo ritenere che l’origine del panpepato risalga al secolo precedente.

La versione moderna

È comunque certo che questo dolce è sempre stato il vanto della tradizione dolciaria locale ed è particolarmente caro ai senesi.
La versione moderna del panpepato risale, presumibilmente, al ‘700. Il termine “panforte” appare, per la prima volta, agli inizi del XIX secolo quando Ugo Foscolo, in una lettera del 1813, ricorda di aver ricevuto in omaggio dalla “Donna gentile Quirina Magiotti Mocenni[…] panforti e parecchi fiaschetti di Montalcino”. Ciò fa desumere che già nel secolo precedente qualche intraprendente speziale abbia effettuato esperimenti sul tradizionale dolce medioevale, ricavandone una versione più delicata, senza pepe e arricchito di canditi. Le affinità tra i due dolci finirono per far accostare fra loro anche le rispettive definizioni lessicali, generando l’equivoco che panforte e panpepato fossero la stessa cosa.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 1 ora 10 minuti
  • Cottura: 55 minuti

Ingredienti

  • 80 grammi farina
  • 100 grammi mandorle
  • 80 grammi cedro candito
  • 100 grammi zucca candita
  • 50 grammi gherigli di noce
  • 100 grammi nocciole
  • 60 grammi scorza di arancia candita
  • 20 grammi cacao
  • 150 grammi miele
  • 20 grammi zucchero a velo
  • 150 grammi zucchero
  • 1 cucchiaio vanillina
  • 1 cucchiaio cannella
  • 1 noce moscata
  • 3 chiodi di garofano
  • 20 ostie

Preparazione

  1. Far sciogliere lo zucchero semolato con il miele a fuoco basso in un tegame.
  2. Panforte toscano ricetta
    Spegnere quando, tuffando in acqua fredda una goccia del composto, questo si rapprende.
  3. Panforte toscano ricetta
    Spellare le mandorle, le noci e le nocciole.
  4. Panforte toscano ricetta
    Tostarle in forno già caldo a 180 °C per 15 minuti e tagliarle a filetti.
  5. Panforte toscano ricetta
    Unirle al composto di miele con 60 g di farina, cacao, vanillina, chiodi di garofano ridotti in polvere, un pizzico di cannella e una grattugiata di noce moscata.
  6. Panforte toscano ricetta
    Tagliare a dadini tutti i canditi, unirli al composto e amalgamare.
  7. Panforte toscano ricetta
    Foderare il fondo di uno stampo a bordi bassi con 10 ostie e stendervi sopra il composto preparato.
  8. Panforte toscano ricetta
    Mescolare lo zucchero a velo con la cannella e la farina rimaste.
  9. Panforte toscano ricetta
    Spolverizzare sulla torta e cuocete per 40 minuti in forno a 160 °C.
  10. Panforte toscano ricetta
    Lasciare raffreddare, distribuire sulla superficie le ostie rimaste e servire.


Panettone allo yogurt
Ricette di Natale

Panettone allo yogurt

Albero di Natale di pasta sfoglia, ricetta semplice e gustosa
Ricette di Natale

Albero di Natale di pasta sfoglia, ricetta semplice e gustosa

Cappon magro
Ricette di Natale

Cappon magro

Christmas Pudding, ricetta e storia del dolce tipico inglese
Ricette di Natale

Christmas Pudding, ricetta e storia del dolce tipico inglese

Alberi di Natale brownies
Ricette di Natale

Alberi di Natale brownies

Panettone farcito alla crema pasticcera
Ricette di Natale

Panettone farcito alla crema pasticcera

Canederli allo speck
Ricette di Natale

Canederli allo speck

Gubana friulana
Ricette di Natale

Gubana friulana

Albero di Natale di pasta sfoglia, ricetta semplice e gustosa
Ricette di Natale

Albero di Natale di pasta sfoglia, ricetta semplice e gustosa

Mai pensato che un albero di Natale si potesse non solo addobbare ma anche mangiare? Beh, grazie alla ricetta di oggi è proprio così. Andiamo a scoprirla!

Leggi di più