Idee Natale 2020 fai da te con i bimbi
Decorazioni di Natale

Natale 2020 creazioni fai da te da fare con i bambini

Festività natalizie e lavoretti in casa con i propri figli sono un connubio perfetto. Si può usare materiale di riciclo: bottiglie, lana, sughero, vecchie tempere, perline. Abbiamo selezionato per voi delle creazioni home made che impegneranno i vostri pargoli con gioia durante le vacanze di Natale.   

Il Natale è la festa che i bimbi amano più di tutte, persino più del compleanno, e che aspettano con trepidazione e gioia. La casa assume una allure magica e scintillante tra luci e decorazioni. La parte più bella è sempre l’addobbo dell’albero con i propri pargoli o la costruzione di un bel presepe per i più fortunati che hanno molto spazio a disposizione. Per tutti però i weekend che precedono le feste (o le festività stesse) possono essere occupati con idee fantasiose da mettere in pratica con materiali di riciclo e un po’ di manualità. Vuoi mettere la soddisfazione che si ricava nell’abbellire la casa con le proprie mani e la propria inventiva? E i sorrisi impagabili dei bambini orgogliosi dei loro capolavori home made? Vi proponiamo qui alcune creazioni fai da te da poter mettere in pratica.

Le creazioni fai da te più belle

Vediamo le decorazioni più belle e originali da poter far in casa con i vostri bambini, specie in questo periodo in cui lo stare in casa ha assunto un valore particolare dettato dal fatto che il Covid 19 ha cambiato le nostre abitudini e si passa molto più tempo in famiglia. Tanto vale allora rendere la casa più bella e confortevole specie in previsione delle festività natalizie quando i bambini avranno più tempo da passare con i genitori. Spegniamo dunque computer, tablet e tv e dedichiamoci a lavorare con “la mani in pasta”. I materiali da utilizzare potranno essere di recupero o di riciclo, uniti magari a materiale facilmente reperibile online oppure in merceria.

Alberelli con tappi di sughero

Se siete appassionati di vino e avete in casa una borsina piena zeppa di tappi di sughero è arrivato giusto il momento di riciclarli per la creazione di un albero (più o meno grande lo deciderete voi) realizzato con tappi incollati tra loro a cono, oppure sovrapposti dal lato lungo a formare una sagoma tipica dell’abete. Vi occorrerà naturalmente la colla a caldo, la tempera verde e un po’ di glitter per colorare e abbellire questa creazione. Perline e un fiocco rosso in cima completeranno l’opera.

Lampadine bomboniera come creazioni fai da te

Questo lavoro è indicato solo per i più grandicelli che abbiano acquisito una buona manualità e non rischiano di farsi male. Si potranno impiegare vecchie lampadine a goccia o tonde (integre ovviamente). Ci si può sbizzarrire a riprodurre allegri pupazzi di neve, Babbo Natale, renne dal naso rosso, pinguini natalizi e moltissimo altro ancora adoperando semplicemente pennarelli, pennelli e tempere, qualche piccolo accessorio come rametti, bottoni, pezzi di feltro per creare occhi, nasi, cappelli, sciarpe. 

Creazioni fai da te: Gnomi fermaporta

Un super classico del Natale, il dolce gnomo da poter realizzare in stoffa ovvero con un calzino riciclato (ma anche nuovo se lo dovete regalare) oppure per chi sa cucire con il pannolenci. In internet non mancano i tutorial sia in lingua italiana sia stranieri. Per lo gnomo realizzato con un vecchio calzino rosso (o a tema natalizio) occorrerà anche del riso per riempire il calzino, colla a caldo, una biglia in legno per il naso, lana bianca oppure ovatta per la barba, feltro per il cappello. Per quanti invece vogliono cimentarsi nella nobile arte del cucito occorrerà un cartamodello preso online, ago e filo, pannolenci di vari colori, ovatta sintetica per riempire il corpo dello gnomo e un pesetto come ad esempio un sacchetto di sabbia da inserire nel corpo, per il naso si potrà optare per un dischetto di lycra chiuso a pallina con ovatta all’interno.

Portacandele con luce led

Sono estremamente romantici e creano un’atmosfera magica nel salotto. L’occorrente per questo progetto è un barattolo di vetro medio-grande e un vecchio centrino della nonna che non usiamo più, colla vinilica, porporina rossa o dorata, nastrino in pendant, fiori finti o pigne. Una volta applicato lateralmente con la colla il centrino usiamo il glitter (o porporina) per decorare l’altra metà del barattolo e poi largo alla fantasia per la decorazione finale. Ultimo tocco la candela led all’interno.

Abete di bottiglie riciclate

Per questo progetto andranno bene bottiglie verdi (ad esempio quelle dell’acqua Lete o Ferrarelle) oppure bottiglie blu a cui potrete abbinare decorazioni argento. Nel primo caso invece le decorazioni da applicare saranno sul rosso o sul dorato. Le bottiglie dovranno essere minimo 6, andranno private della base e tagliate a listarelle. Queste ultime si potranno anche riscaldare leggermente con un accendino (e qui massima attenzione da parte degli adulti) per assumere una forma più artistica. Occorrerà una base e un bastone in legno in cui infilare al contrario le bottiglie una volta lavorate. L’affetto sarà un po’ caotico ma piacevole per i bambini.

Cd preziosi

I vecchi cd avranno una seconda vita grazie a lana, strass, perline e qualche piccolo accessorio. Basterà avvolgere la lana del vostro colore preferito intorno al cd fino a coprirlo interamente e creare un gancio nella parte posteriore per poterlo poi appendere. Fiocchi, stelle di natale finte e qualche strass faranno risplendere la vostra creazione semplice ma ad affetto. Per quanti non hanno lana in casa andranno bene anche nastri di raso o spago (quest’ultimo darà un effetto più rustico).

Scatola porta cioccolatini

Nulla di meglio che regalare cioccolatini durante le festività. Questa volta potrete creare la scatola con i vostri bambini partendo dal famoso barattolino in plastica del gelato e un vecchio paio di jeans magari strappati che non usate più. Per rivestirlo servirà la colla a caldo, alcuni inserti in feltro e della lana bianca. Potreste ad esempio creare il viso di Babbo Natale e trasformare il tappo del barattolo nel suo caratteristico cappello a cono ripiegato. Se preferite potrete realizzare anche tanti gnomi del Natale seguendo il bellissimo tutorial di Maria Veneziano di CreativeMamy (di cui vi consigliamo gli istruttivi tutorial creativi presenti sui maggiori social).

Biglietti di auguri personalizzati

Se avete tanti amici e parenti lontani che volete deliziare con biglietti originali fatti a mano potrete andare in discarica e procurarvi vecchi libri destinati al macero per dargli un’altra chance. Spalmando sui fogli un mix di colla vinilica e porporina otterremo un effetto anticato con stile. I bambini si potranno divertire a ritagliare sagome di cuori, fiori e altri soggetti natalizi a scelta. Potranno poi incollarli su cartoncini colorati tagliati ad esempio per buste formato DL (ossia 22 x 11 cm).



Fiocchi di neve di carta istruzioni facili
Decorazioni di Natale

Fiocchi di neve di carta: istruzioni facili

Addobbi Natale 2020, come rendere unica la tua casa
Decorazioni di Natale

Addobbi Natale 2020, come rendere unica la tua casa

Decorazioni luminose da realizzare durante le feste
Decorazioni di Natale

Decorazioni luminose da realizzare durante le feste

Decorazioni Natale fai da te con elementi naturali
Decorazioni di Natale

Decorazioni Natale fai da te con elementi naturali

Come piegare i tovaglioli di stoffa per Natale
Decorazioni di Natale

Come piegare i tovaglioli di stoffa per Natale

Luci di Natale: come appenderle.
Decorazioni di Natale

Luci di Natale: come appenderle

Palla di Natale col nome
Decorazioni di Natale

Segnaposto natalizi: alcune idee fai da te

Segnaposto natalizi con i tappi di sughero
Decorazioni di Natale

Segnaposto natalizi con i tappi di sughero