Laura Biagiotti sfila alla Milan Fashion Week spring/summer 2014
Moda

Una donna-giardino per la primavera-estate 2014 di Laura Biagiotti

La femminilità e l’eleganza bon ton chic fioriscono insieme alla natura, a petali e fiori che rivivono su abiti e calzature

È una donna che con l’arrivo della primavera sboccia insieme ai fiori che indossa su gonne al ginocchio a campanula e inserti in plexiglass. Per la sua proposta primavera-estate 2014 Laura Biagiotti fa sfilare sulle passerelle della Milan Fashion Week una linea estremamente elegante e romantica, tra abiti a corolla e stampe floreali con peonie e rose, mentre i petali avvolgono revers di giacche e altri capi che lasciano scoperte la schiena e le spalle.

Be green: il motto della collezione

Incroci e sovrapposizioni per un giardino all’italiana che compone una collezione il cui motto è Be green. La natura non solo la si indossa tra stampe e inserti, ma la si veste soprattutto con i tessuti, naturali al 100%, che compongono capi realizzati in lino e cotone.

Al bando i colori neutri e il grigiore della città: con il risveglio della natura la donna Laura Biagiotti porta con sé un’intensa voglia di vivere che si esprime nelle tonalità scelte per colorare gli abiti. Palette di nuance nude si alternano a capi metallizzati e tinte pastello, presenti anche sugli accessori. Proprio come i prati in primavera, un trionfo di colori sfila a braccetto con la femminilità da sempre tratto distintivo del brand Laura Biagiotti che da oltre quarant’anni firma la migliore moda targata Made in Italy.

Per rendere elegante e femminile la propria donna, oltre al grande trend delle stampe floreali e botaniche visto non solo sulle passerelle milanesi ma anche a durante la settimana della moda di New York e la London Fashion Week, la stilista romana utilizza sapientemente i tessuti, naturali e leggeri, come il lino, il pizzo e la maglia che compongono capi che lasciano scoperte spalle e schiena rendendo la donna molto sensuale. I fiori campeggiano su tute e top dalle maniche alate, gli abiti sono a corolla, eleganti ed eterei grazie alle romantiche balze presenti anche su vestiti e gonne che delineano la silhouette delle modelle. Una donna-giardino romantica e bon ton dei giorni nostri, delicata come i petali che vestono i capi realizzati in occasione di Milano Moda Donna.

Laura Biagiotti dà grande spazio agli accessori. Ai piedi sandali, open toe, décolleté e flat shoes da riflessi metallici con stampe floreali; a mano pochette in pelle o tessuto con inserti di mini bouquet che donano quel tocco in più (romantico e chic) all’intero look. Ciliegina sulla torta gli occhiali Bio realizzati in acetato di cellulosa estratto dalle fibre del cotone e del legno.

Ancora una volta la stilista romana riesce a sorprendere il suo pubblico attraverso abiti unici che mostrano una raffinata ricerca della materia e dei tessuti, sempre naturali e pregiati.



Come abbinare la muscle tee, la t-shirt del momento
Abbigliamento

Come abbinare le muscle tee, le t-shirt del momento

Taglie reggiseno nei vari paesi come districarsi
Abbigliamento

Taglie reggiseno nei vari paesi: come districarsi

Borse per il mare 2020 le più belle
Borse

Borse per il mare 2020 le più belle

Scarpe 2020 il ritorno delle pantofole friulane
Scarpe

Scarpe 2020: il ritorno delle pantofole friulane

Come indossare la bandana
Abbigliamento

Come indossare la bandana

Sandali platform come abbinarli
Scarpe

Sandali platform come abbinarli

Moda Made in Italy, i brand indipendenti da seguire
Moda

Moda Made in Italy, i brand indipendenti da seguire

Costumi da bagno interi i modelli più belli
Abbigliamento

Costumi da bagno interi: i modelli più belli

Costumi a vita alta a chi stanno bene
Abbigliamento

Costumi a vita alta: a chi stanno bene

Confermati i costumi a vita alta tra le topic tendenze della moda beachwear estate 2020: ma a chi stanno bene?

Leggi di più